Reflex Economiche per Iniziare 2019

reflex economiche per iniziare 2019

Sei alla ricerca di una guida che selezioni per te le migliori reflex economiche per iniziare 2019? Molto bene, l’hai trovata! In questo articolo andiamo alla scoperta dei dispositivi più indicati per tutti i principianti che vogliono impratichirsi con una macchina non troppo costosa, ma senza rinunciare alla qualità. Prenditi cinque minuti di tempo libero: terminata la lettura avrai un quadro più chiaro sull’argomento, e potrai così orientare il tuo acquisto in maniera consapevole. Sei pronto/a? Perfetto, partiamo!

Reflex economiche per iniziare 2019

reflex economiche per iniziare 2019 -2

Se stai cercando un modello che non costi una cifra esagerata, ma che possa garantire un valido supporto per te che ti stai avvicinando al mondo della fotografia digitale, sei nel posto giusto! Nelle prossime righe infatti andremo ad analizzare nel dettaglio cinque reflex economiche per iniziare 2019 dal prezzo contenuto, ma che non rinunciano a prestazioni interessanti. Alcune di esse sono nuove o comunque recenti, altre invece sono uscite già da qualche tempo.

Insomma, questa selezione è fatta su misura per chi non vuole spendere una fortuna e per chi sta imparando (spesso le due cose coincidono). Starà poi a te decidere qual è la macchina che fa al caso tuo. A noi non resta che augurarti una buona lettura!

Canon Eos 4000d

Partiamo da una delle scelte più economiche che tu possa trovare attualmente sul mercato delle reflex: stiamo parlando di Canon Eos 4000d con processore cmos aps-c da 18 megapixel che può registrare in full hd. Abbiamo poi un display posteriore da 2,7 pollici utilizzabile al posto del mirino. Presenti anche wi-fi e bluetooth così da poter connettere la reflex allo smartphone.

Per chi ha intenzione di spendere il minimo necessario e partire da una reflex basica, è l’ideale. Con meno di 300 euro puoi portarti a casa una buona macchina per principianti, con tanto di lente 18-55. Consigliata per chi è proprio alle prime armi.

[amazon_link asins=’B07FDG5C9H’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c02e2726-bd7c-4cac-9682-b2eda01bfc41′]

Nikon D3500

Altra fotocamera non recentissima, ma già di un altro livello rispetto alla Canon che abbiamo visto prima. Il prezzo sale di circa 200 euro (costa sui 450 euro), ma Nikon D3500 sfoggia un sensore aps-c cmos da 24,2 megapixel, compatibilità con le lenti Nikon Dx, connessione bluetooth, scatto a raffica a 5 fotogrammi al secondo e schermo orientabile da 3 megapixel.

Per quanto riguarda l’hardware, ecco il processore interno Expeed 4. E’ presente anche la tecnologia Nikon SnapBridge, in modo tale che la macchina sia sempre connessa con il proprio smartphone. Durata batteria: 1200 scatti con una singola carica. Nel kit è presente anche una lente.

[amazon_link asins=’B07GZP6JPG’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’40d4cf8b-36b5-4c96-9552-7622a6e62e20′]

Sony A68

Altra reflex non recentissima quella proposta da Sony, provvista di mirino elettronico e sensore aps-c da 24,2 megapixel stabilizzato. La A68 garantisce una sensibilità iso da 100 a 25600. Presente anche uno zoom ottico 3X. Il processore è un BIONZ X.

Presente un display da 2.7″ orientabile, i video sono AVCHD e fluidi e l’autofocus è continuo per foto e video. La velocità di scatto è di 8 fps (in modalità tele-zoom), pannello LCD superiore, funzione lock-on, slitta multi-interfaccia, batteria NPFM500H.

[amazon_link asins=’B018MQYA4U’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9b9b4253-2315-496e-a4e7-ea41bda0d880′]

Nikon D5600

Esattamente come le due precedenti, anche Niko D5600 monta un sensore da 24,2 megapixel sempre aps-c cmos e mette sul piatto prestazioni però leggermente superiori, dal momento che possiede un autofocus più prestante, un display da 3,2 pollici orientabile touchscreen e scatto a raffica a 5fps, oltre a video full HD fluidi a 60p.

reflex economiche per iniziare 2019 -3

Il mirino poi è pentaprisma, la sensibilità iso da 100 a 25600, lo scatto a raffica a 5 fps e batteria duratura. Se stai cercando una delle migliori rexlef economiche per iniziare 2019, questa è senza dubbio una delle più indicate: una spesa non eccessiva, ma tanta qualità!

[amazon_link asins=’B01MQGO8V6′ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c696adc0-2bcf-4bf5-9ca5-6ee14285e5e3′]

Canon Eos 250d

Arriviamo al modello più costoso della nostra selezione, ma anche in questo caso le cifre sono sicuramente contenute rispetto alla grande qualità del mezzo. Stiamo parlando di Canon Eos 250d, una reflex molto recente che costa non più di 650 euro. Strizza l’occhio alle mirrorless, ma è a tutti gli effetti una reflex. Il sensore è sempre quello, ovvero aps-c dual pixel da 24,2 megapixel con sensibilità iso da 100 a 25600, ma c’è la possibilità di spingersi fino a 51200.

Abbiamo poi lo scatto a raffica a 5 fotogrammi al secondo e l’ottimo processore Digic 8, che spinge i video fino alla risoluzione 4K a 25p. Presenti anche altre funzioni come time-lapse e frame-grab. Tuttavia la consigliamo prettamente per la parte fotografica. Bene il reparto connessione, con bluetooth, wi-fi e nfc (unica ad averle tutte e tre in questa selezione).

[amazon_link asins=’B07QBQ9TW5′ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’dce32d93-ed7c-489a-bf83-3f9643d7daab’]

Reflex economiche per iniziare 2019: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva delle migliori reflex economiche per iniziare 2019. Come puoi constatare, ci sono modelli super low cost e altri un po’ più costosi, ma con una spesa inferiore ai 700 euro puoi portarti a casa una signora macchina. Buoni acquisti!