Home Droni Drones Urban Security 2019. Ci siamo quasi.

Drones Urban Security 2019. Ci siamo quasi.

Il Comitato Organizzatore e Scientifico del progetto “DRONES URBAN SECURITY 2019” è lieto di presentare il 1° evento nazionale “DRONES URBAN SECURITY” che si svolgerà sabato 16 marzo 2019 a MATERA, Capitale Europea della Cultura 2019, presso la sala del “Cristo Flagellato” con inizio le ore 14.45.

(Lo sai che abbiamo creato un gruppo dedicato ai Droni su Facebook? Clicca qui per entrare nella nostra Community).



Drones Urban Security 2019

Una giornata di altissima formazione rivolta a tutti gli interessati e alla presentazione del progetto alle autorità istituzionali, a specialisti del settore, enti locali e forze di polizia.
Il Comitato D.U.S. intende illustrare il progetto avente come titolo “DRONES URBAN SECURITY – Minaccia o Sicurezza”, promosso da:
“Salento Droni S.r.l.s” Scuola di Addestramento S.A.P.R. e A.P.R. (DRONI), con sede legale in Martano (LE) in via Nizza nr. 37, sezione distaccata di “AEROVISION”;
“Associazione Gravi in Aria” con sede in Gravina in Puglia, riconosciuta dall’E.N.A.C. (Ente Nazionale Aviazione Civile) quale “operatore” di sistemi aerei a pilotaggio remoto per Operazioni Specializzate non Critiche con riferimenti autorizzativi n. 28886 e n. 29152.

Detto progetto, ideato brillantemente da COLUCCIA Sabatino, pilota A.P.R. e Operatore delle FF.OO., punta l’attenzione sulla “Minaccia” e sulla “Sicurezza” derivanti dall’uso improprio dei DRONI in ambito URBANO avendo come scopo l’estensione della conoscenza e della normativa, oltre che agli operatori delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate, degli operatori di settore, anche ai comuni CITTADINI, riguardo le potenzialità e i rischi dell’utilizzo dei Droni in ambito delle loro applicazioni ormai indispensabili quali la fotografia, la cinematografia, la sorveglianza, l’agricoltura di precisione, il rilievo tecnico forense. Tali conoscenze sono il fondamento e lo strumento conoscitivo della realtà dei Droni che, sempre più spesso, vediamo volare nei cieli delle nostre città.

Ma i Droni che vediamo in volo, sono autorizzati? Questa è la domanda da cui si parte e a cui vogliamo dare una serie di risposte in base ad alcune variabili partendo dalla consapevolezza che il mondo dei Droni è regolamentato da normative nazionali e soggetto a potere di controllo e sanzionatorio in ambito amministrativo e penale.
Se da un lato, infatti, l’utilizzo improprio del Drone può rappresentare un vero pericolo per ogni cittadino, dall’altro, l’utilizzo consapevole e a norma di legge ne consente una classificazione, in base al peso e alle finalità dell’utilizzo, e può essere considerato estremamente utile come ausilio nelle attività investigative ed operative, di sorveglianza e osservazione, di ricognizione tattica e attività di prossimità, nell’attività di soccorso, al fine di garantire la Sicurezza del Cittadino e di tutti i siti sensibili che si trovano sul territorio nazionale.

drone urban security 2019-2

La tutela e la sicurezza del cittadino e la formazione degli operatori, l’obiettivo.
L’estensione della conoscenza oltre che agli operatori della sicurezza, anche ai comuni cittadini, lo scopo.
“DRONES URBAN SECURITY” apre gli orizzonti conoscitivi di una realtà nuova e in continuo aggiornamento e la pone al servizio di TUTTI.
L’obiettivo primario di “DRONES URBAN SECURITY” è tutelare tutti i CITTADINI e tutte le persone presenti sul territorio nazionale, a sviluppare iniziative volte a promuovere migliori condizioni di LIBERTÀ E SICUREZZA, reali e percepite.

Le sue fondamenta si basano su tre pilastri che consistono nel recupero della coesione sociale dei cittadini, l’eliminazione delle vulnerabilità ambientali e comportamentali al fine di non dare l’occasione ai criminali di colpire, e la competenza nel fare segnalazioni qualificate alle Forze dell’Ordine.
“DRONES URBAN SECURITY” sviluppa e diffonde ricerche e studi sui fenomeni criminali e sostiene le Amministrazioni locali nello sviluppo di iniziative volte al miglioramento dei livelli di sicurezza delle città e del territorio.

“DRONES URBAN SECURITY” inoltre promuove, organizza e fornisce supporto alle attività di controllo del vicinato promuovendo la SICUREZZA URBANA attraverso la solidarietà tra i cittadini, allo scopo di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.
Quanto sopra descritto trova giusta ed opportuna collocazione in un’ottica di collaborazione ed osmosi delle nostre conoscenze a favore dell’Aeronautica Militare sempre a difesa dei nostri spazi aerei, di tutti i Reparti di Difesa e tutte le Forze dell’Ordine alle quale desideriamo offrire ogni tipologia di supporto ( scopri di più sui Droni MilitariDroni Militari ).

Presentazione Libri

In occasione dell’evento, saranno presentati due libri:
un “Manuale Operativo” avente titolo “DRONI Giocattolo Aeromodello SAPR – Vademecum sulle Infrazioni e relative Sanzioni” di Coluccia Sabatino in co-edizione con Salento Droni Srls (parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione “PER UN SORRISO IN PIU’” che opera a supporto globale e permanente del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale “V. Fazzi” di Lecce)

DRONES URBAN SECURITY – Minaccia o Sicurezza” di Coluccia Sabatino in co-edizione con Salento Droni Srls (parte del ricavato sarà devoluto per un acquisto di un defibrillatore messo a disposizione di tutta la comunità di SERRANO (Le) e assegnato all’Associazione sportiva “ASD SAN GIORGIO”).
Programma

Programma

Ed ecco il programma completo di Drones Urban Security 2019:

ORE 14.15 – Iscrizione
ORE 14.45 – Saluti con Autorità presenti.
ORE 15.00 – Presentazione del progetto e libro “DRONES URBAN SECURITY” e Manuale Operativo “Drone Giocattolo Aeromodello Sapr”
“CARATTERI GENERALI SULL’UTILIZZO DEI DRONI”
CARACUTA Cristian: Presidente del C.A. APR “SALENTO DRONI SRLS” – Pilota SAPR – Istruttore APR – Examiner APR – Drones & Crime Scene Analysis Expert.
ORE 15.20 – Presentazione dell’ambasciatore del Mondo, Maestro Antonio CARACUTA: esibizione di una performance pittorica live.
ORE 15.25 – “Connubio tra il territorio di MATERA e DRONES URBAN SECURITY”
CARLUCCI Francesco: Presidente Ass. Gravi in Aria – operatore delle FF.OO. – Pilota Aviazione Generale – Pilota SAPR – Drones & Crime Scene Analysis Expert;

ORE 15.55 – “Il progetto ESA Cruise e le iniziative a supporto del Grottaglie Drone Testbed”
AMODIO Angelo: membro della PLANETEK Italia – SpaceStream SBU – Senior Technical Specialist
“Sicurezza volo e droni”
Cap. Pilota GRASSI Gaetano: responsabile S.V. dell’A.M. 36’ Stormo Gioia.
ORE 16.10 –”I droni nel codice della navigazione aerea: riflessioni su profili di sicurezza e responsabilità”
BARRA Bruno: presidente del centro Studi STASA
ORE 16.25 – Presentazione DRONES URBAN SECURITY:
“SIMULAZIONE di ATTACCO HACKER su un DRONE in uno
SCENARIO CRITICO”
a cura di “SALENTO DRONI SERVICE”: FI APR Davide VADACCA, FI APR Roberto D’ERCOLE, Pilota APR Giorgio CENTONZE.

TAVOLA ROTONDA SUL TEMA:
“Il ruolo dei Droni nell’Intelligence Collettiva e nella Sicurezza partecipata”
INTRODUCE:
Sottosegretario alla Difesa On. TOFALO Angelo* – politico e ingegnere italiano. Co-Fondatore del progetto di “Intelligence Collettiva”.
NE DISCUTONO:
GUSTOZZI Corrado* informatico, giornalista e scrittore italiano, membro di ENISA – Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione.
MONTE Maurizio esperto nazionale in cyber security.
FORNARO Lino membro del Comitato Direttivo di Clusit- Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica.
CHIRIVÌ Massimo membro del consiglio nazionale di AIPSI – Associazione italiana professionisti della sicurezza informatica.

ORE 17.10 – Consegna aquile Expert Drones Urban Security ai piloti del Nucleo Volo APR del Coordinamento del Volontariato della Protezione Civile di LECCE e ad Operatori delle FF.OO.
ORE 17.15 –“I DRONI NEL VOLO DI TERZA GENERAZIONE COME NUOVO STRUMENTO DEL CITTADINO” – Ing. GENCO Nicola Silverio – Centro Studi STASA Roma – Autore del libro “I droni nel volo di terza generazione”;
ORE 17.40 – “UTILIZZO DEI DRONI NEL DIRITTO INTERNAZIONALE: IMPATTO SOCIALE, RISVOLTI ECONOMICI E POLITICI” – Dott. CUTAZZO Matteo, Prat. Avv. Avvocatura Livorno, esperto in Diritto Internazionale;
ORE 18.05 – “TUTELA DELLA PRIVACY E TRATTAMENTO DEI DATI CON L’UTILIZZO DEI DRONI” – Avv. LORUBIO Mario, Esperto in Diritto dei Consumatori, Privacy e trattamento dati – docente presso C.A. Salento Droni – Drones & Crime Scene Analysis Expert;

ORE 18.30 – “UTILIZZO E L’IMPIEGO DEL DRONE IN AMBITO FORENSE E PIÙ NELLO SPECIFICO NEL SETTORE CRIMINOLOGICO” – Dott. TURCO Mirco, Psicologo, Criminologo, Direttore Scientifico Forensics Group ITA, Consulente Centro Analisi Comportamentale Zivac di Bucharest;
ORE 18.55 – “SOLUZIONE ANTIDRONE” – Ing. MARRA Francesco, esperto in normativa, aerotecnica e soluzioni Anti-drone – docente presso C.A. Salento Droni – Pilota SAPR – Drones & Crime Scene Analysis Expert;
ORE 19.20 – “SEARCH & RESCUE OPERATIONS” – Assessore alla sicurezza urbana Alessandro CIANI del Comune di Udine e l’Ispettore Capo CLOCCHIATTI Roberto, nucleo piloti della Polizia Locale del Comune di Udine;
ORE 19.45 – CONSEGNA OPERA DEL Maestro Antonio CARACUTA.
ORE 19.50 – Consegna Attestati di Partecipazione

Scopri altri articoli nella nostra sezione dedicata ai Droni



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo Nome

Solve : *
29 × 13 =