Recensione Echo Dot Alexa 3°Generazione

Indice

Recensione Echo Dot Alexa 3°Generazione

Echo Dot Alexa (3° Generazione) è un dispositivo prodotto e venduto da Amazon e si può definire l’oggetto dei desideri del Natale 2018 dal momento che le confezioni disponibili sono andate a ruba, tanto da far slittare, inizialmente a Marzo 2019 ed ora a metà Gennaio 2019, la possibilità dell’acquisto.

Ciò sarà stato dovuto al prezzo decisamente allettante che durante il periodo Natalizio oscillava dalle 35,00 alle 29,90 euro. Personalmente l’ho preso quando il prezzo era intorno ai 35 euro ed anche nel mio caso l’arrivo non è stato immediato, ho dovuto attendere circa 20 giorni per vederlo finalmente all’opera.

Contenuto della confezione

Echo Dot Alexa (3° Generazione) si presenta in una piccola scatola azzurra a sua volta in un sacchetto trasparente, tolto il sacchetto la scatola presenta un sigillo di sicurezza, all’apertura troviamo il bella vista il nostro Echo Dot, lo tiriamo fuori e sotto troviamo il libretto di istruzioni ed il caricatore (al quale deve essere costantemente collegato).

Recensione Echo Dot AlexaRecensione Echo Dot Alexa

Unisciti al nostro canale Telegram per non perdere mai una notizia !!!



Echo Dot Alexa 3°Generazione: Caratteristiche

Entrando nel vivo, la prima volta che colleghiamo l’Echo Dot alla presa elettrica dobbiamo pazientare un po’ perché il dispositivo si inizializzi e si connetta alla rete wi.-fi fondamentale per il suo utilizzo, nel frattempo bisogna scaricare sul proprio smartphone l’apposita applicazione e configurare la stessa inserendo i dati del proprio account Amazon (quindi se non siete registrati su Amazon è necessario creare un nuovo account)

Recensione Echo Dot Alexa

Il dispositivo risulterà registrato a nome di colui che installerà l’app.  L’applicazione consente di sincronizzare Echo Dot anche con altri dispositivi smart presenti in casa, quali lampadine ad esempio.

Attraverso l’applicazione possiamo personalizzare anche l’esperienza di utilizzo impostando varie utility di nostro gradimento, come bollettino meteo, musica preferita, stazione radio ecc.

Proprio la musica gioca un ruolo fondamentale con Echo Dot, per chi acquista il dispositivo c’è la possibilità di usufruire di 14 giorni di prova gratuita di Amazon Music, continuare eventualmente per altri 90 giorni e poi abbonarsi al servizio per 9,99 euro al mese, in alternativa è possibile sincronizzare il dispositivo con il proprio account Spotify.

Per dialogare con Echo Dot, è sufficiente rivolgersi al dispositivo chiamandolo per nome ossia Alexa, la cosa curiosa è che risponde anche ad un semplice “Alexa buongiorno”, dicendo qualche curiosità legata alla giornata, risponde a chiunque si interfaccia e fornisce informazioni sugli argomenti più diversi, persino ricette di cucina in convenzione con Giallo Zafferano.
Fa da agenda, se gli si chiede di ricordarci un appuntamento.

Opinioni Finali

L’utilizzo di Echo Dot è davvero molto semplice ed intuitivo, ma se non è integrato con altri strumenti smart dopo qualche giorno, passato l’effetto novità, potrebbe risultare un po’ noioso.

E voi, che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e sulla nostra Fan Page.
Visita la nostra sezione dedicata alle Recensioni.