Suzuki V-STROM 1050 presentata EICMA 2019

La nuova Suzuki V-STROM 1050 è stata presentata durante l’evento dell’EICMA 2019. Si tratta di una moto che sviluppa il concept “The Master of Adventure” ed è la sintesi del processo evolutivo della leggendaria stirpe delle V-STROM, serie che dal 2002 accompagna i motociclisti per le strade di tutto il mondo. Andiamo a scoprire maggiori dettagli.

Suzuki V-STROM 1050: scheda tecnica

Il motore bicilindrico a V di 90 gradi e telaio a doppia trave in alluminio viene portato ad una nuova dimensione grazie al concept suddetto. La potenza sale a 107,4 cv senza far lievitare i consumi e nel rispetto dei limiti della normativa Euro 5. Inoltre, il Suzuki Drive Mode Selector permette di scegliere tre diverse mappature.

Suzuki V-STROM 1050 Suzuki V-STROM 1050 -2

Il tipico becco Suzuki che si staglia in avanti va ad ispirarsi ad alcune perle del passato, come ad esempio la DR-Z e la DR-BIG. Per quanto concerne invece la dotazione di bordo, ecco un assortimento di quanto più c’è di moderno nel mercato. Esempio lampante è il Suzuki Intelligent Ride System, che controlla in modo integrato la dinamica della moto.

Molto riconoscibili i cerchi a raggi, c’è il cruise control, l’assistenza alle partenze in salita Hill Hold Control e i sistemi Load Dependent Control e Slope Dependent Control: essi modulano la frenata in funzione del carico e del rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

Disponibile anche la versione depotenziata da 35 kW

I dispositivi succitati sono gestiti da una centralina sulla base dei dati raccolti dalla nuova piattaforma inerziale Bosch: quest’ultima rileva istante dopo istante i movimenti della due ruote in sei direzioni lungo tre assi. L’ABS è dotato di funzione cornering e regolabile su due livelli.

La Suzuki V-STROM 1050 è disponibile anche in versione depotenziata da 35 kW per i titolari di patente A2, personalizzabili a piacere attingendo ad un ampio catalogo di accessori molto originali.