Home Guide Auto e Moto Come pagare il Bollo Auto in scadenza

Come pagare il Bollo Auto in scadenza

Ti stai chiedendo come pagare il bollo auto in scadenza? In questa guida ti diciamo tutto, dalle modalità di pagamento alle tempistiche da rispettare. Andiamo a vedere le novità per il 2019 e le regole vigenti da seguire.



Come pagare il bollo auto: inquadriamo l’argomento

Per prima cosa cerchiamo di capire cos’è il bollo auto. Si tratta in sostanza di una tassa di circolazione, un tributo locale che devono pagare tutti i possessori di autoveicoli e motoveicoli immatricolati nella Repubblica Italiana. Il bollo va pagato annualmente alla Regione di appartenenza.

come pagare il bollo auto

Quest’anno non ci sono grosse novità per quanto riguarda il calcolo della tassa (che va effettuato in base ai kW del veicolo e alla sua classe ambientale), scadenze e modalità di pagamento. Quindi anche nel 2019 il bollo va pagato entro il mese successivo la scadenza (pena aggiunta di una sanzione sull’importo complessivo).

Nel paragrafo successivo andiamo ad analizzare in particolare le modalità di pagamento per estinguere la rata annuale del bollo, che va saldata per non incorrere nella sanzioni previste.

Modalità di pagamento

Se vuoi sapere come pagare il bollo auto quelle seguenti sono tutte le modalità di pagamento possibili: in primis attraverso lo sportello Poste Italiane tramite apposito bollettino e con commissione di 1,50 euro. In alternativa ci si può rivolgere a tabacchi convenzionati con banca ITB o quelli aderenti al circuito Lottomatica (commissione di 1,87 €).

Nel caso si vada a pagare il bollo dal tabacchino bisogna compilare la Scheda A in presenza di autovettura o autoveicolo ad uso promiscuo soggetti al pagamento della tassa in misura piena, mentre la Scheda B per autoveicoli e autovetture che beneficiano di un particolare trattamento fiscale (taxi) e per gli altri veicoli (autobus, autocarri, rimorchi, ciclomotori ecc.).

Altri metodi di pagamento sono:

  • Delegazioni Aci;
  • Agenzie di pratiche auto abilitate;
  • Banche abilitate, presso lo sportello del bancomat o tramite home banking;
  • Pagamento online tramite BolloNet Aci (tramite carta di credito sul sito dell’Aci), Poste Online (accesso con PosteID abilitato a SPID oppure registrandosi al sito di Poste Italiane) con conferma di avvenuto pagamento direttamente nela propria bacheca personale.

Scadenze per il pagamento del bollo

come pagare il bollo auto 1

Se devi pagare il primo bollo per l’auto nuova puoi attendere entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Diverso il discorso per quanto riguarda il veicolo immatricolato negli ultimi giorni del mese: la scadenza in questo caso slitta alla fine del mese seguente, ma il mese di immatricolazione deve essere versato interamente.

In caso di rinnovo invece il pagamento del bollo segue regole ancora differenti: esso deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello della scadenza del bollo precendente.

Come pagare il bollo auto: conclusioni

Tranne alcune eccezioni riservate a persone esonerate dal pagamento del bollo auto (tra queste, le vetture adibite a trasporto di disabili, auto elettriche per i primi cinque anni e auto ad emissioni zero), esso deve essere effettuato da chiunque possieda una vettura.

Per effettuare il pagamento basta recarsi in Posta o ad un tabacchino abilitato, altrimenti si può optare per soluzioni online sicuramente più immediate.

E voi, che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e sulla nostra Fan Page.
Visita la nostra sezione dedicata alle Guide.



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo Nome

Solve : *
8 × 19 =