Come collegare il PC alla TV con cavo HDMI

Sei stanco di guardare i film e le serie TV dal PC perché la tua televisione non ha la funzionalità Smart? Hai preso la decisione di trasmettere il desktop del tuo notebook sulla TV ma non sai come fare? Allora sei nel posto giusto: ti spiegheremo nel dettaglio come collegare il PC alla TV con cavo HDMI e come configurare i due dispositivi collegati tra loro.



Come collegare il PC alla TV con cavo HDMI

come-collegare-il-pc-alla-tv-con-cavo-hdmi-1
Cominciamo col dire che l’HDMI è un’interfaccia audio video di ultima generazione inventata nel 2002 da un gruppo di case produttrici di TV, ossia Hitachi, Panasonic, Philips, Sony, Thomson e Toshiba.

HDMI è l’acronimo di High-Definition Multimedia Interface, in quanto la trasmissione dei flussi è in alta definizione ed è un’interfaccia universale, vale a dire che è in grado di collegare dispositivi differenti come proiettori, TV e monitor.

L’ultima cosa che devi sapere è che, seppure il tuo TV o il tuo PC non hanno una porta HDMI non c’è da preoccuparsi: esistono degli adattatori che ti permetteranno di rimediare al problema, anche se non ti garantiranno la qualità di trasmissione delle porte HDMI native.

Come scegliere l’adattatore HDMI giusto

Come ti abbiamo accennato nel paragrafo precedente, non è detto che il tuo PC o il tuo TV abbiano una porta HDMI, specie se non sono troppo moderni, ma questo può non essere un problema, se scegli l’adattatore giusto per le tue esigenze.

Ciò di cui hai bisogno, quindi, è di essere guidato nella scelta del giusto adattatore: è un passaggio fondamentale per capire come collegare il PC alla TV con cavo HDMI e ti basterà osservare tutte le porte presenti sul tuo notebook e tutte quelle presenti dietro al tuo TV.

Tieni presente che quelle USB non sono utili al tuo scopo, in quanto servono soltanto a trasmettere dati non flussi audio video, inoltre ricorda che dietro al televisore, tutte le porte solitamente hanno un’etichetta, ti basterà leggerla per capire di fronte a che tipo di porta ti trovi.

Solitamente, i notebook convertibili presentano una porta mini o micro HDMI, quindi, in questo caso, sarà necessario un semplice cavo che da un capo sia mini/micro HDMI maschio e dall’altro HDMI maschio. In alternativa, potresti trovarti di fronte ad una porta DVI o Display Port, ti basterà una breve ricerca su internet per capire qual è l’ingresso del tuo PC o della tua TV.

Come effettuare il collegamento e la configurazione

Sebbene possa sembrare banale, il collegamento del PC alla TV è un procedimento a cui bisogna prestare molta attenzione, specie nel momento della configurazione dello schermo, in quanto non è un processo per nulla banale.

Anzitutto, una volta acquistato l’adattatore od il cavo utile al tuo scopo, dovrai effettuare il collegamento: in questo caso, attenzione non forzare troppo la mano in quanto il pannello sul retro del televisore è rigido ma è pur sempre in plastica, quindi fai attenzione ad imprimere la giusta forza per collegare il cavo.

Una volta collegati PC e TV col cavo, probabilmente noterai che, in automatico, la TV si è sintonizzata sull’uscita HDMI e sta trasmettendo il tuo desktop: se così non fosse, non disperare perché configurare il tutto è davvero molto semplice.

Al momento del collegamento, se non visualizzi il desktop del tuo PC sulla TV, allora afferra il telecomando e, premendo il tasto per visualizzare tutte le sorgenti, ripeti l’operazione finché non riuscirai nel tuo intento.

Se non dovessi riuscire a trovare la sorgente giusta, controlla di nuovo i collegamenti: probabilmente non sono stati eseguiti correttamente e, per questo motivo, il segnale non viene trasmesso sul televisore.

Come configurare la trasmissione da Windows

come-collegare-il-pc-alla-tv-con-cavo-hdmi-2
Se la connessione è stata fatta in modo corretto e ancora non riesci a visualizzare il tuo PC Windows sulla TV, allora probabilmente è un problema di settaggi: fai clic col tasto destro su un punto qualsiasi del desktop e seleziona la voce Impostazioni schermo.

In ambiente Windows 10, a questo punto, dovrebbe comparirti una nuova finestra, nella quale dovrai cercare il tasto Rileva che ti aiuterà a cercare il secondo monitor, che in realtà è il tuo TV: dopo qualche secondo, se non ci sono intoppi, la procedura si concluderà e tu potrai finalmente vedere il tuo PC sul televisore di casa.

In alternativa, puoi premere la combinazione di tasti Win (che sarebbe la finestra di windows) + P: ti comparirà un menù laterale, dove potrai scegliere l’opzione Estendi.

Come configurare la trasmissione da Mac

Se invece utilizzi un Mac, accedi al pannello di controllo cliccando su Preferenze di sistema e, successivamente, seleziona l’opzione Monitor: il sistema, a questo punto, ti chiederà se hai intenzione di usare il TV come monitor secondario oppure duplicare il destkop sulla televisione.

Se il tuo obiettivo è quello di vedere un film od una puntata di una serie TV, sappi che le due opzioni sono indifferenti: con la prima, dovrai semplicemente spostare la riproduzione da un monitor all’altro, mentre con la seconda, non dovrai far altro che far partire il video, che si duplicherà sul televisore.

Come collegare il PC alla TV con cavo HDMI: Conclusioni

Adesso che hai scoperto tutti i passaggi da fare e sai come collegare il PC alla TV con cavo HDMI, non ti resta altro da fare che metterti a lavoro e scoprire quanto sia facile e veloce.

Prima di scappare, però, perché non dai uno sguardo a queste altre guide sull’argomento:
Come aggiungere porta HDMI al PC
Come vedere un programma perso in TV