Come Prepararsi al Concorso Scuola 2019

Come Prepararsi al Concorso Scuola 2019

Sei alla ricerca di una guida che ti spieghi nel dettaglio come prepararsi al concorso scuola 2019? Molto bene, ci siamo qui noi! In questo articolo ti daremo tutta una serie di indicazioni e consigli per affrontare al meglio la preparazione per questo importante appuntamento professionale. Prenditi qualche minuto di tempo libero: terminata la lettura, avrai un quadro più chiaro di ciò che devi fare. Sei pronto/a? Perfetto, partiamo!

Indice dei Contenuti

Come Prepararsi al Concorso Scuola 2019

Come Prepararsi al Concorso Scuola 2019 -2

Se sei capitato in questa guida è perchè stai cercando il maggior numero possibile di informazioni riguardante il Concorso Scuola per diventare docenti. Si tratta di una prova molto importante e delicata, per cui è necessaria una preparazione ad hoc di un certo tipo. Certo, anche le preziose esperienze sul campo hanno un peso specifico rilevante, ma arrivare ben preparati alla prova è fondamentale.

Superare un concorso non è cosa facile: bisogna fare i conti con una preparazione e un test imposto dai programmi ministeriali, perciò bisogna certamente capire il contesto in cui muoversi. Nei prossimi paragrafi ti daremo tutta una serie di consigli che pensiamo possano esserti utili su come prepararsi al concorso scuola 2019. Buona lettura!

Requisiti per poter sostenere il concorso

Per accedere ai posti comuni (le classi di concorso a cui dà accesso la propria laurea) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea  oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente oppure
  • laurea più tre annualità di servizio (anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, nel corso degli otto anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Tale requisito è previsto soltanto in prima applicazione; gli aspiranti che ne sono in possesso potranno partecipare al concorso per una delle classi per le quali hanno un anno di servizio).

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

  • il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno: 

Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

Per la procedura relativa ai posti comuni sono previste le seguenti prove:

  • due prove scritte;
  • una prova orale.

Per i posti di sostegno:

  • una prova scritta;
  • una prova orale

Preparazione concorso: la fase dello studio

In commercio esistono moltissimi libri dedicati alla preparazione del concorso: tu affidati a quelli con l’impostazione secondo i dettami del Miur e dei suoi programmi. Essi devono sapere anche leggere tra le righe ciò che il Concorso richiede, in modo tale che i materiali da studiare possano servire a illustrare e ad organizzare in maniera cognitiva e metacognitiva i vari temi e argomenti.

E proprio gli aiuti metacognitivi sono molto importanti. Prendiamo ad esempio le mappe concettuali: si tratta di metodi grazie a cui organizzare le proprie conoscenze, ma al tempo stesso sono ottime per memorizzare grandi quantità di informazioni. Gli apprendimenti verranno così organizzati tramite uno strumento che riesce ad ancorarli e interconnetterli in un modo davvero virtuoso. Lo diciamo per esperienza: le mappe concettuali rappresentano davvero un ottimo modo per organizzare lo studio.

Come Prepararsi al Concorso Scuola 2019 -3

La preparazione al Concorso Scuola 2019 non è solo però puro apprendimento: bisogna saper formulare una risposta corretta, e per farlo è necessario lavorare tenendo conto di diversi criteri. Andiamo a vedere come prepararsi al Concorso Scuola 2019 da questo punto di vista.

Come rispondere in maniera corretta

Dopo aver elaborato il materiale ed essersi preparati a 360 gradi, bisogna iniziare a pensare ad un aspetto molto importante: la progettazione e realizzazione di una risposta corretta. Diciamo che i consigli che possiamo darti in questo senso è di essere sintetici, rapidi ed efficaci. Ciò non significa che non si possa essere accurati e precisi nell’elaborazione delle informazioni e conoscenze apprese durante la preparazione.

Fare collegamenti, riflessioni, memorizzare e produrre parole, frasi e argomentazioni sono tutti elementi molto importanti, ma da soli non bastano a superare la prova. Quando ci chiedono come prepararsi al concorso Scuola 2019, noi diciamo sempre che – sia per quanto riguarda lo studio che la prova in sè – bisogna affrontare tutto questo con due anime: una concreta, basata sul programma da imparare e da sapere interpretare, e una più personale improntata ad un’originale e orgogliosa identità professionale.