Home Guide Come rispondere ad un Annuncio di Lavoro

Come rispondere ad un Annuncio di Lavoro

Stai cercando di capire come rispondere ad un annuncio di lavoro in modo brillante e incisivo? Molto bene, sei nel posto giusto! In questo articolo ti forniremo tutte le indicazioni per presentarti ad un’azienda o privato in maniera da non passare inosservati. Potrà sembrare banale, ma non lo è: nelle prossime righe ti diamo tutta una serie di consigli per “saltare all’occhio” e avere più chances di essere preso. Ma bando agli indugi: partiamo!



Come rispondere ad un annuncio di lavoro

In questa guida parleremo principalmente degli annunci di lavoro che puoi trovare sul web. Se hai dubbi su come rispondere e presentarti, cercheremo di fugarli attraverso quella che è la nostra esperienza del settore. Partiamo da una premessa: avere dei dubbi è più che lecito. Anzi, è un bene, perchè vuol dire che ci tieni a fare bella figura. Ovviamente il primo consiglio da cui non si può proprio prescindere è non fare errori grammaticali ed evitare di scrivere in maniera superficiale.

come rispondere ad un annuncio di lavoro 1

Infati, sia che tu risponda ad annunci web che ad alcuni trovati sulle pagine dei giornali, la scrittura è il primo biglietto da visita che risulta fondamentale (lo stesso discorso si può fare anche per i colloqui di lavoro di persona, ma lì bisogna saperci fare con la parlantina). In tutti questi casi è necessario essere chiari, esaustivi ma allo stesso tempo sintetici: solo così sarai davvero impeccabile e riuscirai ad esporre brillantemente le tue conoscenze e competenze.

Come rispondere ad un annuncio di lavoro via e-mail

Hai trovato su uno dei tanti siti di annunci il lavoro fatto su misura per te? Fantastico, questa è già una gran bella notizia! Ora però devi rispondere inviando la tua candidatura. In alcuni portali basta semplicemente comppilare il form e allegare il CV, mentre altri richiedono l’invio di un’email. In tutti e due i casi bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti fondamentali.

In primis il messaggio: come dicevamo prima, bisogna essere esaustivi e sintetici, centrando il punto senza dilungarsi eccessivamente. Metti in risalto le tue competenze affini a quelle richieste nell’annuncio. Ti raccomandiamo poi di non dimenticare l’oggetto edi prestare attenzione all’intestazione e alla formula di saluto. In questo caso bisogna essere formali, ma senza scrivere in un linguaggio ottocentesco!

Come rispondere ad un annuncio di lavoro telefonicamente o di persona

come rispondere ad un annuncio di lavoro 2

Qui le cose cambiano completamente: infatti non si tratta più di scrivere bene, ma di essere convincenti utilizzando la propria voce. Se infatti decidi di rispondere all’annuncio via telefono o presentandoti di persona, l’approccio dovrà essere ancora più diretto. Partiamo dalla risposta telefonica: in questo caso la prima cosa da fare è spiegare bene l’oggetto della telefonata. Devi essere sicuro, mai indeciso. Informati in maniera chiara su cosa è richiesto e sulle mansioni che andresti ad occupare. A fine telefonata chiedi se puoi inviare un e-mail con il tuo CV e se è possibile fissare una data per il colloquio.

L’ultima possibilità (che è forse anche quella meno diffusa) è quella di rispondere ad un annuncio di lavoro di persona. Valgono le stesse regole di sempre: vai ben vestito, energiche strette di mano e spiega al recruiter chi sei e perchè vorresti lavorare lì.

Come rispondere ad un annuncio di lavoro: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa su come rispondere ad un annuncio di lavoro. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche:
Come affrontare un colloquio di lavoro



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo Nome

Solve : *
13 + 4 =