DJI Spark : il Drone da 300 grammi che riconosce i movimenti

dji spark-drone da 300 grammi

DJI SPARK
IL SELFIE DRONE PRONTO AD INVADERE IL MERCATO

DJI continua ad innovare, stupire e lanciare sul mercato nuovi prodotti.
Dopo il Phantom 4 Advanced, il Radiocomando Cendence e il nuovo sistema Geo-Fencing la casa cinese più famosa al mondo lancia un drone da 300 grammi in grado di riconoscere persino il nostro viso.
Scopriamolo insieme attraverso la nostra analisi.

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

Il DJI Spark verrà venduto in due pack, il Basic e la versione Fly More Combo.
All’interno della confezione troveremo:

+ 1 Multirotore DJI Spark
+ 1 Radiocomando (Solo Versione FMC)
+ 1 Batteria Lipo da 11,4V 1480 mAh (2 nella Versione FMC)
+ 4 Eliche + 2 di ricambio (4+4 nella Versione FMC)
+ 1 Caricatore Lipo Universale (solo nella Versione Basic)
+ 1 Caricatore Lipo Professionale da 3 spazi (solo nella Versione FMC).
+ 4 paraeliche (solo nella Versione FMC)
+ 1 Cavo Usb / Micro USB
+ 1 Borsa dedicata (solo nella Versione FMC)
+ I Manuali delle Istruzioni

unboxing dji spark-contenuto confenzione spark-drone per selfie-droni con camera hd

CARATTERISTICHE TECNICHE

Il DJI Spark pesa 300 grammi (senza proteggi eliche) ed ha dimensioni molto contenute (14,3×14,3×5,5 cm).
E’ dotato di sistema GPS/GLONASS e di motori Brushless.
Grazie alle batteria da 11,4V e 1480mAh si può volare per circa 15 minuti e si ricaricano in circa 80 minuti con il cavetto USB, senza levarle dal Drone, oppure utilizzando il set professionale da 3 spazi, anche se in questo caso la batteria va ovviamente rimossa.

batterie dji spark-contenuto confenzione spark-drone per selfie-droni con camera hd

Lo Spark è in grado di volare alla velocità massima di 50km/h e si potrà utilizzare fino ad un altitudine massima di 4000 metri.
Come i suoi predecessori dispone di Sistema Anti-Collisione (solo nella parte anteriore) e può tornare alla “base” ripercorrendo il tragitto dell’andata.
E’ presente inoltre il sistema Optical Flow che è molto utile per la stabilizzazione in luoghi chiusi e in caso di assenza del segnale GPS.

RADIOCOMANDO

Il DJI Spark si potrà pilotare tramite smartphone (ritorno video in HD 720p) o grazie al controller dedicato (simile ma non lo stesso del Mavic).
Il Range di Controllo è di 2 km nella versione Americana e 500 metri nella versione europea (che diventano 300 in caso di trasmissione a 5.8 Ghz).
Se invece si utilizza solo il proprio device il controllo massimo del Wi-Fi si aggirerà sui 100 metri.
Per gli amanti dell’ FPV sarà inoltre possibile equipaggiare i DJI Goggles.

radiocomando dji spark-contenuto confenzione spark-drone per selfie-droni con camera hd

FUNZIONI

Quick Shot

Questa modalità aiuterà gli utenti nel fare riprese mozzafiato in modo automatico.
Con la funzione Rocket, Spark sale automaticamente in verticale mantenendo la ripresa verso il basso.
Con la funzione Dronie, Il nostro quadricottero va all’indietro rispetto ad un angolazione che decideremo, mantenendo la ripresa sui soggetti.
Con la funzione Circle, è possibile impostare in modo automatico un cerchio virtuale, mantenendo il controllo della camera.
Con la funzione Helix il DJI Spark sale in modo automatico creando una spirale.

dji spark quickshot

TapFly

Toccando lo schermo del nostro device potremmo impostare un volo automatico verso un punto mantenendo una quota costante (Coordinate) o decidere di volare in una direzione (Direction)

dji spark tapfly

Active Track

Spark riconosce automaticamente gli oggetti e in base a ciò si muove.
Con la funzione Trace si può seguire il soggetto (da davanti o da dietro) e fare dei cerchi su di esso.
Con la funzione Profile si può seguire il soggetto da una prospettiva fissa.

dji spark active track

Gesture

Tramite il riconoscimento della mano e del viso è possibile farsi dei selfie aerei.
Con la funzione Selfie si possono scattare le foto senza radiocomando agitando la mano.
Con la funzione PalmControl il Drone seguirà i movimenti della nostra mano, potendo atterrare sulla stessa.

dji spark gesture

CAMERA E GIMBAL

Grazie al Gimbal meccanico a 2 assi e alla tecnologia UltraSmooth, lo Spark è in grado di ridurre notevolmente le vibrazioni ed il rolling shutter, per delle riprese stabili e di qualità.
La Camera dello Spark ha un’obiettivo grandangolare da f/2.6 con una lunghezza focale equivalente di 25 mm (FOV 81.9°) ed un sensore CMOS da 1/2,3 pollici con risoluzione 12MP, che consente di scattare video stabilizzati alla qualità massima FullHD 1920x1080p con un bitrate massimo di 24Mbps.

camera dji spark-contenuto confenzione spark-drone per selfie-droni con camera hd

Si potranno scattare foto singole, in modalità Burst ed a intervalli regolari (2/3/5/7/10/15/20/30/60 sec) e la foto saranno salvate in formato JPEG (non RAW) nella seguente “grandezza”: 3968×2976 pixel.
Gli ISO saranno regolabili, per il comporto Video nel range 100-3200 e per le foto nell’intervallo 100-1600.
Piccola delusione per chi immaginava il 4k ma con l’introduzione della Modalità Pano, in grado di creare panoramiche orizzontali o verticali scattando una serie di foto e unendole insieme, e della Modalità ShallowFocus, che ci consente di mettere a fuoco un dettaglio (per esempio il viso) e lasciare sfocato il contorno, i fans non rimarranno sicuramente delusi.

EDITING E CONDIVISIONE IMMEDIATA

Tramite l’App DJI GO 4 sarà possibile editare in modo veloce i propri video e le proprie foto per condividerli sui Social.
Una serie di filtri e delle impostazioni automatiche aiuteranno gli utenti a realizzare dei brevi video che saranno poi oggetto di condivisione.
Nell’App è stata introdotta la nuova funzione Geo-Fencing, che limita il volo in determinate circostanze (leggi l’articolo dedicato).

prova di volo dji spark-contenuto confenzione spark-drone per selfie-droni con camera hd

DJI SPARK PREZZO

DJI continua ad essere un passo avanti a tutti.
L’uscita di un drone che racchiude in 300 grammi tutto quello che era possibile inserire (tranne il 4k) è una manna dal cielo per chi cercava un quadricottero da portare in vacanza e nelle gite fuori-porta.
La condivisione immediata di foto e video e la possibilità di pilotare in FPV rendono questo modello un vero gioiellino senza dimenticare dei sensori anti-collisione e delle funzioni avanzate.

Può essere tutto un elogio? Certo che no, quindi ecco le nostre perplessità.
con un piccolo sforzo si può acquistare il Mavic (Leggi la nostra recensione) e la politica DJI continua a non convincerci, anche essendo commercialmente corretta (vieni in DJI, usa solo DJI, non uscire mai da DJI).
Ma nonostante questi dubbi, quasi sicuramente verremo stregati e lo recensiremo per voi.

Il DJI Spark si può acquistare dallo store ufficiale ai seguenti link:
Versione Basic
Versione Combo
Batterie
Radiocomando
Eliche
Proteggi Eliche
O nello Store DJI Italia
Drone Spark Italia
DJI Care Refresh