Redmi 8 si candida come entry-level best buy dell’anno

Oggi è arrivata l’ufficialità riguardante Redmi 8: con questo nuovo device, Xiaomi ha l’obiettivo di aggredire ulteriormente la fascia entry-level degli smartphone. Per il momento è uscito in India, ma quasi sicuramente farà la sua comparsa anche in Europa e nel nostro Paese. Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

Redmi 8 ha uno Snapdragon 439 e fotocamera da flagship

redmi 8 -2

Partiamo dalle specifiche tecniche del Redmi 8, con il display che rimane sostanzialmente lo stesso del Redmi 8A, ovvero un 6,22 pollici con risoluzione HD+ e Dot Notch, ovvero la tacca superiore. Lo schermo è ricoperto in Corning Gorilla Glass 5, come anche il retro disponibile nelle colorazioni Sapphire Blue, Onyx Black e Ruby Red.

Rimanendo nella parte posteriore, ecco il sensore di impronte digitali e due fotocamere posizionate verticalmente: una di queste è un sensore Sony IMX363 con apertura focale f/1.8 (denominato da Redmi “sensore da flagship”, con ragione), e l’altro è un sensore con risoluzione di 2MP utilizzato per scattare foto con l’effetto bokeh (oggetto a fuoco, sfondo sfocato).

La fotocamera frontale può scattare foto da 8MP e adotta diverse funzionalità software ad intelligenza artificiale, così da migliorarne il risultato finale. Può anche essere utilizzata per accedere allo smartphone grazie all’AI Face Unlock. A livello di prestazioni hardware, Redmi 8 monta un processore Qualcomm Snapdragon 439 accoppiato con 4GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Il prezzo è da best buy, ma verrà confermato anche in Italia?

Prima di vedere il prezzo di questo nuovo device, un breve cenno riguardante la batteria, che si propone come una delle migliori mai viste sul mercato: 5000 mAh e supporto per la ricarica rapida a 18W attraverso la moderna porta USB Type-C. Altre specifiche includono il jack audio da 3,5mm, supporto per la radio FM e un emettitore di raggi ad infrarossi.

Per il momento Redmi 8 è stato lanciato in India alla cifra di 103 euro al cambio attuale. Se questa cifra dovesse essere confermata anche per l’Italia, sarebbe davvero una gran cosa.