Come diventare Punto Ritiro Pacchi Amazon

Come diventare Punto Ritiro Pacchi Amazon

Sei entrato a pieno titolo nel mondo Amazon e ora non puoi farne più a meno ma, vuoi fare qualcosa di più e stai pensando a come diventare punto ritiro pacchi Amazon, il più velocemente possibile, vero?

Non ti preoccupare perché questa dettagliata guida nasce con lo scopo di farti conoscere veramente, come poter cooperare nel mondo Amazon, senza spendere inutili soldi in corsi a pagamento o altro che circola sul web.

Jeff Bezos che come ben sai è il creatore del colosso tecnologico americano sul web, ha ideato una macchina perfetta, dove ogni ingranaggio ha il suo posto ma, allo stesso tempo innovazione e professionalità sono sempre ben accetti, quindi preparati, mettiti comodo e continua a leggere.

Come diventare punto ritiro pacchi Amazon

Come diventare punto ritiro pacchi Amazon

Prima di cominciare devi cominciare a chiarirti le idee e per farlo devi sapere che un punto ritiro pacchi, non è altro che un riferimento dove migliaia di acquirenti di un e-commerce o di un qualsiasi marketplace come eBay, Amazon appunto, ePrice e altri possono far arrivare i pacchi acquistati, quando non è possibile recapitarli a casa.

Diventare pertanto un punto ritiro pacchi dovrà essere un luogo sicuro, dove custodire pacchi di altre persone, in attesa che vengano periodicamente ritirati da vari acquirenti, con la garanzia dell’affidabilità di ciò che si ha in consegna.

La prima regola basilare è quindi la professionalità che andrà a braccetto con un luogo fisico da possedere (un’attività già esistente, un bar, un locale adibito al pubblico a norma, ecc.) in cui i pacchi possano essere depositati dal venditore, in attesa che l’acquirente venga a ritirare con una ricevuta o un codice, ciò che ha ordinato sul web.

Amazon ha già ideato questo tipo di servizio ed è operativo in moltissime città italiane, grazie ai punti self-service chiamati Locker (argomento già ampiamente trattato in un’altra nostra dettagliata guida, che spero tu abbia già avuto modo di leggere), che sono dei box posizionati all’esterno di strutture commerciali già operative.

I passaggi utili per diventare punto ritiro pacchi Amazon

Come diventare punto ritiro pacchi Amazon 2

Per cogliere questa grande opportunità, dovrai affidarti ad un network specializzato, che si occupi già di questa tipologia di servizio e quello che fa al caso tuo si chiama Fermopoint.

Questa azienda ha già 2800 punti affiliati in Italia e ti consentirà di diventare un punto ritiro pacchi Amazon con la qualifica di Amazon Counter o addirittura ospitare un Amazon Locker vero e proprio ma, per farlo dovrai assurgere a degli obblighi imprescindibili, che ti spiegherò in dettaglio:

  • Se vorrai attivare un Fermopoint ed un Amazon Counter dovrai versare una quota annuale di 98 euro + iva
  • Se vorrai attivare un Fermopoint ed un Amazon Locker dovrai versare una quota annuale di 49 euro + iva

Operando in questo modo avrai la tua soddisfazione di aprire un punto ritiro pacchi Amazon, investendo veramente molto poco economicamente ma, al contempo aprirai un nuovo mondo sui tuoi guadagni, in quanto le tue entrate automaticamente aumenteranno per due valide motivazioni:

  • La prima motivazione è quella di guadagnare per ogni pacco che verrà gestito da te, quindi più pacchi verranno recapitati nel tuo punto ritiro pacchi e più guadagnerai
  • La seconda motivazione è quella di guadagnare per il semplice fatto che, ogni acquirente mentre ritirerà il suo pacco potrà continuare a spendere altri soldi presso la tua attività

Come hai potuto constatare, l’idea di aprire un punto ritiro pacchi Amazon o comunemente detto Amazon Counter, darà nuovo slancio alla tua attività e ti permetterà di conoscere una platea di nuovi clienti che, prima non avresti mai potuto conoscere.

In alternativa potresti contattare, direttamente il servizio Amazon e chiedere direttamente all’azienda, che hai intenzione di aprire un punto ritiro pacchi Amazon e cambiare per sempre la tua vita commerciale.

Come diventare punto ritiro pacchi Amazon. Conclusioni

Il nostro compito è quello di informare e portare a conoscenza dei fatti, i lettori come te e anche in questa dettagliata guida, pensiamo di averlo svolto egregiamente.

La soluzione di affidarti a un network come Fermopoint è sicuramente la scelta migliore e per farlo dovrai, collegarti sul loro sito ufficiale e scoprire tutti gli obblighi a cui dovrai assurgere, ricordandoti sempre che tu, non dovrai maneggiare denaro altrui ma, avere solamente il tuo compenso pattuito per ogni pacco gestito.  

La consegna dei pacchi è sviluppata in modo armonioso e molto veloce, perché basterà scansionare un codice attraverso lo smartphone e se corrisponde, l’acquirente potrà prelevare il suo pacco dal tuo punto ritiro pacchi e tu incassare la percentuale.

Una nuova forma di business che in America è già presente, da qualche anno e che anche in Italia sta prendendo “piede”, grazie all’ambizione di molti giovani commercianti che vogliono ingrandire la loro attività, o di chi si vuole mettere in gioco per la prima volta.Speriamo che tua abbia gradito la lettura e imparato qualcosa che prima non sapevi, non ci resta altro da fare che augurarti un grande in bocca al lupo e lasciarti altri articoli dedicati.

Come fare Amazon ricarica in cassa
Come fare Amazon Locker
Come funziona Amazon Locker