Home Guide Documenti Come Rinnovare il Passaporto | Documenti necessari e Validità

Come Rinnovare il Passaporto | Documenti necessari e Validità

Hai bisogno di viaggiare in un paese extra europeo ma il tuo passaporto sta per scadere? Ti sei dimenticato la data di scadenza del documento e mancano pochi giorni alla partenza o semplicemente vuoi sapere come rinnovare il passaporto ? Sei nel posto giusto.

Attraverso il nostro articolo ti spiegheremo passo passo come eseguire il rinnovo del passaporto in modo semplice e con degli esempi pratici. Non vedi l’ora di scoprirlo? Bene, allora partiamo!



Come rinnovare il Passaporto

Prima di addentrarci nei passaggi è bene fare una piccola premessa. Il passaporto è un documento di riconoscimento emesso dal governo ed accerta che il richiedente è un cittadino italiano.
Questo permette all’uomo/donna di entrare ed uscire da uno stato estero.
Il passaporto è composto da una fotografia, i dati anagrafici, la firma, la cittadinanza e l’impronta digitale ( in alcuni stati non è presente ).
Questo documento va esibito al confine ( o all’aereoporto in fase di partenza e arrivo ) e serve per dare il via libera al cittadino.

Il Passaporto serve a viaggiare in paesi extra europei in quanto i cittadini che sono residenti negli stati dell’Unione Europea non hanno l’obbligo di esibirlo..basta solo la carta di Identità ( ora rinnovata con le norme ICAO ).
Solitamente, per entrare in stati extra europei il documento deve avere ancora una validità di almeno 3/6 mesi.
In alternativa serve un’autorizzazione temporanea, chiamato visto d’ingresso, che viene rilasciata dalle ambasciate nazionali.
Avevamo fatto una breve guida su come fare il passaporto ma proseguite la letture perchè in questo articolo ci sono importanti novità.

Come richiedere il Passaporto

Se la vostra intenzione è quella di rinnovare il passaporto perchè il vostro documento di viaggio è in scadenza ho una bella notizia per voi: il passaporto non si rinnova ma dura 10 anni finiti i quali bisogna richiederne uno nuovo.
Per farlo ci sono diverse opzioni che cambiano in base alla vostra richiesta.

rinnovo passaporto-documenti

Attualmente è disponibile un portale online che vi consentirà di prenotare ora e data del vostro appuntamento comodamente da casa. Il sito si chiama www.passaportonline.poliziadistato.it e dopo essersi registrati basta selezionare una data disponibile.
Un altra opzione è quella di andare direttamente in una stazione di Polizia e fare la coda, spesso interminabile.

Documenti per Passaporto

Fare il passaporto richiede del tempo.
Dopo essersi registrarsi e prenotato il nostro appuntamento bisognerà compilare il modulo con la richiesta ufficiale.
Attenzione: i documenti sono 2, uno per i maggiorenni ed uno per i minorenni.
Fate quindi sempre occhio a scegliere quello giusto, per evitare di dover rifare tutto il procedimento.

A questo punto dovrete presentarvi in uno di questi 3 luoghi ( scelto in fase di prenotazione ):
Questura
Ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza
Stazione dei Carabinieri (per le impronte digitali, se previste, il cittadino si dovrà recare presso la questura o il commissariato)

I documenti che servono per fare il passaporto sono invece i seguenti:
Modulo stampato della richiesta passaporto ( abbiamo visto prima come richiederla )
Documento di riconoscimento valido ( patente europea o carta di identità )
2 foto tessere recenti ( volto scoperto, no cappelli, no sciarpe )
La ricevuta del pagamento via conto corrente postale di 42.50 euro. Il versamento va effettuato mediante bollettino di c.c. n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico”
1 marca da bollo dell’importo di 73,50 euro ( si trovano da qualsiasi tabacchino )
– Se si ha già un passaporto e se ne richiede uno nuovo a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio documento.

NB: Se abitate all’estero le operazioni sono simili ma vengono eseguite anche tramite consolato.
Per ulteriori informazioni visitate la pagina ufficiale: https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/documenti_di_viaggio/passaporto.html

Richiesta Passaporto di Genitori con Figli Minorenni

Un aspetto da considerare quando cercherete di capire come rinnovare il passaporto è quello legato ai genitori di figli minorenni.
In questo caso, oltre ai documenti sopracitati, serve anche l’assenso dell’altro genitore.
Si deve firmare l’assenso davanti al Pubblico Ufficiale (che autentica la firma) presso l’ufficio in cui si presenta la documentazione. In mancanza dell’assenso si deve essere in possesso del nulla osta del Giudice tutelare.

Se l’altro genitore è impossibilitato a presentarsi per firmare la dichiarazione di assenso il richiedente del passaporto potrà allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmato in originale (il documento deve essere firmato per il confronto delle firme) con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio firmata in originale(ai sensi del DPR 445 del 2000 legge Bassanini).

Consegna Passaporto

Siamo giunti quasi alla fine del nostro iter per rinnovare il passaporto…non è stato difficile vero?
Il passaporto sarà consegnato nei tempi previsti dalle legge, si parla di 2,3 settimane circa.
E’ possibile far ritirare il passaporto da un altra persona ma c’è bisogno di alcune caratteristiche.
La persona delegata deve essere maggiorenne, avere una fotocopia del documento del titolare del passaporto e una delega legalizzata da un notaio o da un ufficiale dell’anagrafe, scritta in carta semplice.
E’ necessario ovviamente il documento del delegato.

rinnovo passaporto-documenti e validità

E’ possibile, dal 27 ottobre 2014, farsi consegnare il passaporto a domicilio.
Deve essere fatta richiesta formale in fase di rilascio documenti e attraverso le Poste Italiane, con un costo di 8,20 euro da pagare in contrassegno al momento della consegna, verrà consegnato direttamente a casa.

Validità Passaporto

Il passaporto ha una validità di 10 anni, al termine dei quali deve essere rinnovato ( o meglio rifatto da capo ).
Vi ricordiamo che per entrare in alcuni stati extra europei il documento deve avere ancora una validità di almeno 3/6 mesi quindi fate sempre attenzione alle date!
E voi, che ne pensate? Avete già fatto il passaporto?



1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo Nome

Solve : *
12 ⁄ 6 =