Come pilotare un Drone: Mode 1 e Mode 2

Mode 1 e Mode 2. Come pilotare un Drone

Abbiamo capito cos’è un Drone, cercato di scoprire da dove nasce l’origine della sua parola e visto in quali ambiti è possibile utilizzare un APR.
Oggi cercheremo di rispondere ad un altra domanda: Come si pilota un Drone e cosa significa Mode 1 e Mode 2?



IMBARDATA, ROLLIO E BECCHEGGIO

Per controllare il proprio mezzo è necessario “lavorare” sui tre assi (Imbardata, Rollio e Beccheggio) e saper gestire la quota (Hovering).
Se l’Hovering può essere spiegato come il mantenimento di una quota costante a velocità nulla (in parole povere tenere fermo in aria il drone senza movimenti) e questo può essere collegato al comando Throttle (Controllo della potenza-se la aumento il drone sale di quota, se la abbasso scende) bisogna fare maggiore attenzione quando si parla di Imbardata, Rollio e Beccheggio.

come si pilota un drone-imbardata-rollio-beccheggio-yaw-roll-pitch

L’Imbardata, o YAW, è la rotazione attorno all’asse verticale.
Muovendo lo stick dello Yaw a sinistra il multirotore ruoterà verso sinistra, cioè in senso antiorario.
Muovendo lo stick verso destra ruoterà in senso orario verso destra.

Il Rollio, o ROLL, è la rotazione attorno all’asse longitudinale.
Se si porta lo stick del roll verso sinistra, il drone abbasserà la parte sinistra e alzerà quella destra, di conseguenza avverrà un movimento sinistra.
Viceversa muovendo lo stick a destra avverrà un movimento verso destra.

Il Beccheggio, o PITCH, è la rotazione attorno all’asse trasversale.
Se si porta lo stick del Pitch in avanti, il drone si inclina in avanti, abbassando il muso e di conseguenza la velocità del motore anteriore, alzando la coda e di conseguenza aumentando la velocità del motore posteriore.
Questo permette al nostro modello di muoversi in avanti o indietro (se si porta lo stick all’indietro).

MODE 1 o MODE 2

A differenza degli elicotteri (dove è anche possibile il pilotaggio in Mode 3 e Mode 4), nella maggior parte dei Droni è consentito il pilotaggio solamente in Mode 1 e in Mode 2.

SYMA-X5SC-quadcopter-drone-transmitter-mode

Come si vede dalla foto le differenti configurazioni rispecchiano i diversi modi degli stick di rappresentare un comando e nonostante sembri complicato non è affatto cosi’.

Scopri altri articoli nella nostra sezione dedicata ai Droni