Cristalli Liquidi dello Smartphone Danneggiati. Cosa fare

Cristalli Liquidi dello Smartphone Danneggiati

Indice dei Contenuti

Cristalli liquidi dello smartphone danneggiati. Cosa fare?

I cristalli liquidi dei cellulari sono uno tra gli elementi più fondamentali per utilizzo e funzionamento dei nostri device. Con l’avvento del touch-screen oltretutto questi cristalli sono più che mai importanti, spesso però subiscono dei danneggiamenti o per l’usura o per cadute occidentali e tentare di riparare i cristalli liquidi con il fai da te è assolutamente sconsigliabile; soprattutto perché anche se vi sono in commercio kit e prodotti per ripristino dei cristalli liquidi, in effetti questi ultimi non sono riparabili in casa.

Quindi i tentativi per ovviare a questo danneggiamento è meglio evitarli perché potreste danneggiare ulteriormente il telefono e perdere i diritti della garanzia, se ancora è in corso di validità, per avere una riparazione gratuita offerta dalla casa produttrice.

Cosa fare in caso di cristalli liquidi compromessi

Cristalli Liquidi dello Smartphone Danneggiati-2

Gli smartphone escono dalla fabbrica generalmente in perfette condizioni ed è molto improbabile che ci siano difetti di fabbricazione in merito al display; quando si verificano difetti ai cristalli liquidi è quasi sempre un problema causato da impatti violenti o cadute che il telefono ha subito.

Quando i cristalli liquidi hanno sono stati esposti a dei danneggiamenti ce ne accorgiamo immediatamente, perché sullo schermo del telefono appaiono macchie bianche, o macchie nere, ed è impossibile la visione delle icone e delle scritte; un altro segnale inconfutabile che i cristalli liquidi sono danneggiati.

Riparare o non riparare il cellulare?

Inoltre quando accendiamo lo smartphone, se danneggiato, sono presenti delle righe verticali di diversi colori; può succedere ad esempio che siano rotti i cristalli liquidi ma non lo schermo; questo tipo di danneggiamento può essere provocato anche da una forte pressione, che genera un trauma all’esterno, mentre la parte interna dove sono alloggiati i cristalli liquidi rimane praticamente intatta.

In merito alla convenienza se riparare un telefono con cristalli liquidi danneggiati oppure no dipende senza dubbio dal tipo di telefono, dal modello, e dalla spesa che abbiamo sostenuto quando l’abbiamo acquistato. Insomma più il telefono ha valore più vale la pena farlo riparare.

Porto il telefono in riparazione o lo compero nuovo?

Bisogna tenere in considerazione che i ricambi originali hanno un costo specifico. Ma se il telefono è di ultima generazione e lo abbiamo pagato una cifra rilevante la riparazione è senza dubbio la scelta migliore; per un cellulare di medio valore e di ultima generazione la riparazione può avere un costo che va dai 50€ agli 80€; ma in ogni caso è sempre bene informarsi prima, fermo restando che la riparazione in alcuni casi è consigliatissima.

Per trovare un buon centro di riparazioni per smartphone è una buona soluzione cercare sul web, come ad esempio riparazioni cellulari a Torino o in qualunque altra città vi troviate.