Miglior Case Gaming 2019

miglior case gaming 2019

Sei alla ricerca del miglior case gaming 2019? Molto bene, ci siamo qui noi! In questa guida all’acquisto andremo alla scoperta dei prodotti più interessanti attualmente sul mercato, selezionati a seconda della loro fascia di prezzo. Prenditi cinque minuti di tempo libero: terminata la lettura, avrai un quadro più chiaro dell’acquisto da fare. Sei pronto/a? Perfetto, partiamo!

Miglior case gaming 2019

miglior case gaming 2019 -2

Prima di iniziare con la selezione dei dispositivi che riteniamo essere i migliori, vediamo un po’ quali sono i criteri che ce li hanno fatti preferire rispetto agli altri. C’è da fare subito una premessa: quando parliamo di case, le specifiche tecniche sono ovviamente fondamentali, ma anche l’estetica e il design giocano un ruolo molto determinante nella scelta. Probabilmente l’impatto visivo è il criterio di selezione numero uno per questa tipologia di prodotti.

Si tratta ovviamente di una valutazione molto soggettiva: la bellezza estetica di un apparecchio va valutata discrezionalmente da ciascuno di noi. Nelle prossime righe andremo a consigliarti il miglior case gaming 2019, o meglio quello che viene incontro maggiormente alle tue esigenze e aspettative. Si tratta di dispositivi capienti, robusti e moderni, divisi in tre macro-categorie: mini tower (dalle dimensioni compatte e contenute), mid tower (quelli più apprezzati dai gamers) e full tower (i più idonei in termini di cooling, modularità e possibilità di accogliere ogni dissipatori pc gaming e scheda video gaming).

Una volta scelto il formato, bisognerà tenere in considerazione anche la presenza e la quantità di feature presenti. Fra queste, una delle più ricercate è la presenza di un sistema di cable management efficiente. Ma non dilunghiamoci oltre: ecco la nostra selezione.

Cooler Master MasterBox 5 Lite

Partiamo da questo case gaming di fascia economico: si tratta di un mid tower con dimensioni 468 x 200 x 454 mm che include due slot da 3.5″/2.5″ e uno spazio per l’SSD. Al suo interno può montare schede madri fino al formato ATX con schede video lunghe fino a 400 mm e dissipatori con un’altezza massima di 160 mm. Inclusa c’è una ventola da 120 mm, mentre sulla parte frontale abbiamo due jack per cuffie, microfono e due USB 3.0.

Il suo design è semplice ma non banale: esternamente non si può non notare l’esteso pannello laterale finestrato in acrilico, mentre il layout interno è spazioso e minimalista. Un gabbia metallica ricopre l’alimentatore: i cavi di alimentazione sono così nascosti, per un look più pulito ed elegante. Le rifiniture rosse del case sono intercambiabili (comprese nella confezione ci sono quelle sostitutive). In questa fascia di prezzo, difficile trovare di meglio.

Corsair Carbide SPEC-04

Altro case gaming mid tower, con dimensioni di 492 x 201 x 433 mm e tre slot da 3.5″ e due slot da 2.5″ inclusi. Al suo interno può montare schede madri fino al formato ATX con schede video lunghe fino a 370 mm e dissipatori con un’altezza massima di 150 mm. Al suo interno è presente una ventola da 120 mm (se ne possono montare fino a cinque), mentre sulla parte frontale abbiamo due jack per cuffie, microfono, una USB 2.0 e una USB 3.0.

Il suo design è piacevole ed elegante, per questo motivo è uno dei più venduti nella fascia di prezzo medio-bassa. Risulta essere la soluzione ideale per chi vuole collocare il pc sulla scrivania, dal momento che nella parte laterale destra del case ci sono le porte I/0 frontali. L’elemento più distintivo di questo dispositivo è però la paratia laterale, davvero ampia e in grado di donare un look fresco e originale.

Thermaltake View 71 TE RGB

Entriamo nella fascia alta con questo case full tower dalle dimensioni sicuramente più accentuate rispetto a quelli visto fino ad ora: 592 x 274 x 577 mm. Include quattro slot removibili da 3.5″/2.5″ e in aggiunta o sei slot da 2.5″ o tre da 3,5″. Al suo interno può montare schede madri fino al formato E-ATX con schede video lunghe fino a 412 mm e dissipatori con un’altezza massima di 190 mm. Sono incluse tre ventole RGB da 140 mm, con possibilità di montarne fino a nove.

Sulla parte frontale del case abbiamo due jack per cuffie e microfono, due USB 2.0 e due USB 3.0. A livello di design, siamo di fronte al top sul mercato: è un dispositivo robusto, coperto da vetro temprato da ben 5 mm di spessore. Thermaltake View 71 TE è un case gaming perfetto per tutti i giocatori che vogliono moltissimo spazio a propria disposizione, valorizzando incredibilmente il valore estetico delle proprie componenti hardware. Nella scocca interna integrato abbiamo poi un sistema GPU PCI-e Riser, che consente di attaccare fino a due GPU non direttamente alla scheda madre e ruotarle di 90° rispetto al piano d’appoggio verticale.

Miglior case gaming 2019: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva sul miglior case gaming 2019. Speriamo che la nostra guida ti sia stata di aiuto nel tuo acquisto. Alla prossima!

Potrebbe interessarti anche:
Miglior Scrivania Gaming 2019
Miglior Poltrona Gaming 2019