Recensione Stazione Meteo con Sensore Esterno

RECENSIONE STAZIONE METEO BALDR

Nella nostra recensione di questa Stazione Meteo con Sensore Esterno andiamo alla scoperta di questo curioso dispositivo. Di seguito vedremo tutte le caratteristiche tecniche e anche qualche dritta sul suo funzionamento.

Recensione Stazione Meteo con Sensore Esterno: caratteristiche tecniche

Si tratta di una piccola stazione meteo dotata di tre sensori che ci permetterà di tenere sotto controllo la temperatura all’esterno e all’interno della nostra abitazione. All’interno della confezione troveremo il manuale d’installazione e configurazione della stazione, i tre sensori da esterno (senza batteria), il cavo per l’alimentazione e ovviamente la stazione meteo.

Quest’ultima è dotata di una piccola batteria all’interno che serve per mantenere in memoria i nostri dati, ciò vuol dire che dovrà sempre essere collegata all’alimentazione. Nella parte posteriore della stazione meteo troviamo una piccola descrizione dei pulsanti per il suo funzionamento, una piccola staffa per appoggiarla in piano e un piccolo foro per l’attacco a parete. La parte posteriore finisce con un cavetto che andrà collegato all’alimentazione.

I pulsanti laterali destri permettono di cambiare data, lingua e tutti i parametri della stazione. Gli altri invece servono per entrare nella funzione memoria per vedere la temperatura massima registrata dai sensori, accedere al “canale”, impostare la sveglia, ricercare i sensori e i selettori per spostarci tra le selezioni.

Come funziona?

Il primo avvio è molto semplice, di default verrà però aggiunto l’anno 2020. Per modificarlo basta andare nelle impostazioni, a cui possiamo accedere basterà cliccare il pulsante “SET” e tenerlo premuto per qualche secondo. Apparirà il menu per impostare la lingua, con il selettore laterale scorrere fino a quella desiderata. Confermare si nuovo premendo “SET” e impostare l’orario e la data corretto nello stesso modo. Ora toccherà vedere la parte della pressione (sempre da “SET”), da regolare secondo l’unità di misura del barometro.

Una volta che tutto sarà configurato, la stazione meteo si presenterà con tutti i dati al posto giusto. Nella parte superiore a sinistra avremo il meteo con le previsioni per le prossime 12 ore (non precisissimo). Poco sotto la pressione atmosferica e a destra l’ora e il calendario. Sotto l’orario sarà segnalata la temperatura interna (“IN”) e la percentuale d’umidità grazie a un senso interno. Nella parte inferiore troviamo tre piccole icone che si collegheranno ai sensori esterni.

Possiamo anche impostare la sveglia dal tasto apposito. Questa ovviamente suonerà all’orario scelto e potremo spegnerla con il pulsante in alto o qualsiasi altro. In alto alla stazione, affianco al pulsante per lo spegnimento della sveglia, c’è anche quello per la regolazione della luce.

Come attivare i sensori?

Le ultime tre icone sul display della stazione meteo rimandano ai tre sensori esterni. Come collegarli? È molto semplice, basta impostare il canale direttamente dal sensore (con la levetta appena sopra lo spazio batteria) e scegliere il colore per riconoscerlo. Inserendo le batterie vedremo che inizierà a lampeggiare.

Se la stazione meteo non dovesse subito rilevare i sensori, bisognerà andare a cliccare manualmente sul pulsante “CH” a destra della stazione stessa. Per capire se non riesce a rilevarli basta guardare sullo schermo, in alto al centro c’è un’icona che indica la ricerca. L’operazione potrebbe richiedere qualche minuto. A un certo punto vedremo apparire le rilevazioni dei sensori sul display nella sezione associata.

Conclusioni

Per il prezzo a cui questa stazione meteo viene venduta, possiamo dire che il prodotto non è male. La sveglia funziona bene e anche i sensori, basta che non siano più lontani di 30-40 metri dalla stazione. Spingendoli un po’ oltre infatti non prendono molto bene. Sono comunque abbastanza precisi.

Un dettaglio che non piace molto è l’uso delle batterie: ogni volta vanno reinserite e mediamente non durano più di due settimane. Forse una batteria ricaricabile USB sarebbe stata molto meglio. La funzione meteo non è perfetta, mentre temperatura, pressione e livello di umidità sono molto precisi.

Ecco il link per trovare l’offerta in promozione: Stazione Meteo Promo