Home Nuove Tecnologie Scoperta Raggi X. Storia ed Aneddoti

Scoperta Raggi X. Storia ed Aneddoti

Scoperta Raggi X

Scoperta dei Raggi X. Storia

Correva l’anno 1895 ed era il mese di Novembre quando lo scienziato tedesco Wilhelm Conrad Röntgen, fece la rivoluzionaria scoperta dei Raggi X, anche se l’annuncio ufficiale fu dato solo il 5 Gennaio 1896. Qualche anno prima di lui, per dovere di cronaca bisogna dire che nel 1886, Nikola Tesla era arrivato alla stessa scoperta, lo stesso fu il primo anche ad annunciare che i Raggi X potevano essere pericolosi.

Il loro uso dopo le prime sperimentazioni è stato esteso alla medicina grazie all’invenzione di appositi macchinari in grado di trasportare le radiazioni prodotte dai Raggi X con un dosaggio abbastanza controllato, in modo da limitare il più possibile eventuali danni biologici.

L’individuo viene sottoposto ai Raggi X e quindi all’emissione di radiazioni, ogni qualvolta esegue una banale radiografia, motivo per cui l’uso è strettamente legato al consiglio del medico ed all’effettiva utilità.

Unisciti al nostro Canale Telegram !!!



Scoperta dei raggi X. Aneddoti

Fu lo stesso Wilhelm Conrad Röntgen, ad inviare alla stampa un rapporto sullo “Studio preliminare dei Raggi” alla rivista della Physikalisch-Medizinische Gesellschaft di Würzburg. In poco tempo la notizia fece il giro del mondo, tanto che molti chiamarono i raggi X, raggi Röntgen.

L’improvviso clamore e l’attribuzione del suo nome ai Raggi X, non piacque molto allo scienziato tedesco, oramai però la notizia era diventata di portata mondiale A Röntgen nel 1901 fu attribuito il Nobel per la fisica.

Curiosità: i Raggi si definiscono X perché in realtà non hanno mai avuto un nome proprio, in alcuni paesi sono conosciuti come Raggi Röntgen, ma non è quello ufficiale.

Negli anni 70 erano ormai largamente usati in medicina e furono riconosciuti dallo iARC, il centro che  studia gli agenti cancerogeni, come agenti cancerogeni noti, tuttavia molto spesso sono un valido aiuto nelle indagini mediche, pensate per esempio a quando si verifica una frattura è proprio grazie ai raggi X che ne scopriamo l’entità.

E voi, che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e sulla nostra Fan Page.
Visita la nostra sezione dedicata alle Guide e quella dedicata ai Social.