Black Shark 2: lo smartphone di Xiaomi dedicato ai gamers

black shark 2

In queste ore è stato presentato ufficialmente il nuovo Black Shark 2, smartphone appartenente all’omonima casa produttrice di telefoni (sotto l’ala di Xiaomi). Il device è interamente dedicato ai chi ama giocare ai videogame su mobile. Ecco i dettagli.



Black Shark 2: ecco le sue caratteristiche

Il design di Black Shark 2 è grintoso, anche aggressivo se vogliamo: possiede una scocca in plastica e vetro, con colori nero, bianco e celeste. All”esterno campeggia il logo a due inserti luminosi cangianti: un particolare che rende il dispositivo ancora più estremo.

Black Shark 2: lo smartphone di Xiaomi dedicato ai gamers | InfoDrones.It

Per quanto riguarda il lato hardware abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 855 e una GPU Adreno 640, 8 o 12 GB di RAM e una memoria interna di 128 o 256 GB non espandibili. E’ inoltre dotato di un sistema di raffreddamento a liquido molto utile durante le sessioni di gioco intense (ad esempio quando nel bel mezzo di una missione Fortnite è necessario ricaricare la batteria).

Parliamo proprio di batteria: Black Shark è fornito di 4000 mAh con caricatore fast charge incluso (cinque minuti di ricarica per mezz’ora di gioco intenso). Capitolo fotocamera: abbiamo due obiettivi posteriori da 48 e 12 megapixel, e uno singolo frontale da 20 megapixel.

Il display è un Amoled HDR da 6.39 pollici con risoluzione 2340 x 1080 pixel e rilevatore di impronte inserito direttamente all’interno. Chicca non indifferente: il device ha un tasto apposito sul lato destro che lo fa entrare in Shark Space, ovvero un menu secondario che gestisce tutti i giochi, permette di creare una configurazione di controlli ad hoc per ciascuno di essi e libera completamente la RAM.

Black Shark 2: disponibilità e prezzo

black shark 2 1

Da mezionare anche la modalità “Ludicrous Mode”, che potra al massimo la velocità del processore (ovviamente con un sacrificio ingente a livello di batteria). Bene anche i componenti accessori (c’è la presa USB-C con cui poter collegare un gamepad).

Veniamo al capitolo prezzo: in Europa potrebbe costare dai 420 ai 550 euro (versione top di gamma). C’è ancora il condizionale perchè non si hanno ancora notizie certe in merito, ma non c’è da attendere molto: in Italia dovrebbe uscire il 28 marzo.

E voi, che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e sulla nostra Fan Page.
Leggi altri articoli simili nella nostra Sezione Mobile.