Come installare Aptoide

come-installare-aptoide

Ci sono delle app su Android che vorresti ma richiedono un costo per l’installazione e, parlandone con amici, hai scoperto dell’esistenza di Aptoide? Vuoi sapere come fare per utilizzare quest’app al meglio, magari sostituendola definitivamente a Play Store? Allora leggi questa guida fino in fondo e scoprirai come installare Aptoide, come utilizzarlo e, soprattutto, come trovarci le app che stai cercando.

Indice dei Contenuti

Come installare Aptoide

come-installare-aptoide-1
Come ti abbiamo anticipato nel paragrafo precedente, Aptoide è uno store di app alla stregua di Play Store, ma non è quello ufficiale di Android: questo comporta dei blocchi dal parte del sistema che, però, ti spiegheremo come superare.

Inoltre, come avrai probabilmente già capito, su questo store potrai scaricare tutte le app in maniera totalmente gratuita, anche quelle che su Play Store sono a pagamento: questo vantaggio, però, non è una cosa legale, mentre Aptoide lo è, quindi ti spiegheremo come installare Aptoide, ma non ci assumiamo responsabilità su quali app scaricherai.

Come permettere installazione di app da terze parti

La limitazione che Android pone alle app scaricate da Aptoide è quella di installazione di app da terze parti: qualsiasi applicazione non sia scaricata da Play Store, infatti, viene automaticamente bloccata dal sistema, che non la riconosce come attendibile.

Per evitare di ricevere questo alert, dovrai eseguire una semplice procedura che, però, varia a seconda della versione del sistema operativo presente sul tuo smartphone.

Se hai Android 7 Nougat, per autorizzare l’installazione di app da terze parti, dovrai aprire le Impostazioni, e selezionare poi la voce Sicurezza nell’elenco: a questo punto ti comparirà una schermata che dovrai scorrere fino in fondo, fino a trovare la voce Origini sconosciute, in corrispondenza della quale dovrai spostare la levetta da OFF ad ON.

Se invece il tuo smartphone ha installato il sistema operativo Android 8 Oreo, allora, dopo esserti recato sempre nelle impostazioni, seleziona la voce App e Notifiche, poi Avanzate ed, infine, scorrendo in fondo alla pagine, l’opzione Accesso speciale alle App: facendo tap su Installa App sconosciute, avrai rimosso la limitazione.

Come Installare Aptoide su Android

Una volta che hai preventivamente attivato l’autorizzazione ad installare app da fonti sconosciute, potrai finalmente utilizzare Aptoide in tutta libertà, ma come installare Aptoide?

Come ti abbiamo detto, si tratta di un app totalmente legale, ma, per ovvi motivi, non la troverai su Play Store: per questo motivo dovrai aprire il browser e collegarti alla pagina principale di Aptoide e scaricare la versione più recente dell’applicazione.

Ovviamente, anche in questo caso ti troverai di fronte ad un app proveniente da fonte sconosciuta ma, fortunatamente, hai già eliminato il blocco, quindi cerca l’APK nei download, lancialo e procedi all’installazione, seguendo le indicazioni che compaiono sul display.

Ti verranno elencate tutte le caratteristiche dell’app e quello che verrà installato se deciderai di fare tap su Installa: per lanciare l’installazione, seleziona il bottone e attendi che la procedura termini correttamente, pigiando poi sul tasto Fine.

Come utilizzare Aptoide

come-installare-aptoide-2
Una volta che hai terminato correttamente l’installazione, puoi lanciare l’app che ti si presenterà molto simile al Play Store di Google: una vetrina di applicazioni da poter installare ed utilizzare.

A questo punto, come potrai anche immaginare senza suggerimenti, facendo tap sulla barra di ricerca, potrai scrivere il nome dell’app che stavi cercando e, una volta trovata, selezionando il tasto Download potrai procedere allo scaricamento ed all’installazione della stessa.

Fai attenzione, però, a distinguere le app sicure da quelle non sicure: trattandosi di un open source, Aptoide non presenta tutti file attendibili ma, attraverso un processo di classificazione, segnala le app sicure con una “V” di colore verde, per distinguerle da quelle ignote o sicuramente non sicure.

Una volta scelta un’app, ti compariranno dei messaggi da Aptoide, appena prima di procedere al primo download: ti verrà richiesta l’autorizzazione ad accedere alla memoria del telefono, cosa necessaria per salvare ed installare i file APK e, successivamente, di accedere a foto, contenuti multimediali e file sul dispositivo.

Concesse tutte le autorizzazioni, il primo download partirà e potrai goderti l’app od il gioco in piena libertà: ricorda che, sebbene si tratti di app provenienti da altre fonti diverse dal Play Store, non c’è assolutamente nessuna differenza con quelle scaricate dallo Store ufficiale di Google.

Di fatti, le app scaricate da Aptoide assumono lo stesso comportamento di quelle provenienti da Play Store: avranno un collegamento sulla schermata iniziale e funzioneranno allo stesso modo di altre app di provenienza ufficiale.

Quindi, nel caso debba sorgerti qualche dubbio, non temere: Aptoide, te lo ripetiamo ancora, è uno strumento del tutto legale e presenta al suo interno file APK rilasciati dai produttori, in particolare quelli ritenuti attendibile e contrassegnati con la “V” di colore verde.

Come installare Aptoide: Conclusioni

Questa guida, oltre ad averti rassicurato sulla liceità dell’app, ti ha spiegato con parole semplici e chiare come installare Aptoide e come utilizzarlo.

Siamo certi che ti sia risultata utile ed è per questo motivo che ti invitiamo a leggere anche questi altri tutorial sull’argomento:
Come scaricare Play Store per Android
Come acquistare su Play Store