Come Spegnere iPhone Bloccato

Sei alla ricerca di una guida che ti spieghi nel dettaglio come spegnere iPhone bloccato? Molto bene, l’hai trovata! In questo tutorial ti spieghiamo passo dopo passo la procedura per riuscire nel tuo intento. Non si tratta di nulla di particolarmente lungo o complesso: in pochi e semplici passaggi avrai raggiunto il tuo obiettivo. Sei pronto/a? Perfetto, non ti resta che dare un’occhiata alle prossime righe. Partiamo!



Come spegnere iPhone bloccato

come spegnere iphone bloccato -2

Stai cercando di capire come risolvere il fatto che il tuo melafonino si è bloccato e non riesci a spegnerlo? Molto bene, sei nel posto giusto! Nei paragrafi seguenti infatti ti daremo tutta una serie di dritte su come spegnere iPhone bloccato. Esistono almeno un paio di metodi atti ad eseguire questa semplice operazione, e noi andremo ad analizzarli in tutti i loro passaggi.

Non perdiamo ulteriore tempo: prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi attentamente le nostre indicazioni. Siamo sicuri che troverai il bandolo della matassa. Buona lettura!

Primo metodo: combinazione di tasti

Nella maggior parte dei casi basta semplicemente sfruttare una speciale combinazione di tasti: essa consente di effettuare il riavvio del dispositivo in maniera forzata, ma varia a seconda del modello di iPhone che possiedi. Ecco in particolare le combinazioni da effettuare per ciascun melafonino:

  • iPhone 5s o versioni precedenti: tasto di accensione/spegnimento del dispositivo e tasto Home.
  • iPhone 6 o 6s e varianti Plus: tasto di accensione/spegnimento e tasto Home per circa 10 secondi.
  • iPhone 7 e variante Plus: tasto per abbassare il volume e tasto di accensione/spegnimento per qualche secondo.
  • iPhone 8 e relativa variante Plus oppure iPhone X: tasto per aumentare il volume, tasto per abbassare il volume (entrambi da premere e rilasciare velocemente) e tasto di accensione/spegnimento per qualche secondo.

Il risultato sarà, in ogni caso, che l’iPhone si spegnerà e si riaccenderà in maniera automatica e vedrai apparire il logo della mela. Ora attendi il caricamento da zero del sistema operativo del sistema operativo iOS e digita il codice di sblocco del device e l’eventuale PIN della SIM inserita in esso. Dopo potrai iniziare nuovamente ad utilizzare il tuo iPhone.

Secondo metodo: ecco l’alternativa

Se però il tasto di accensione/spegnimento si è rotto o non funziona più, allora è necessario andare alla ricerca di un sistema alternativo su come spegnere iPhone bloccato. La prima cosa da fare è accedere alle Impostazioni di iOS e selezionare la voce “Generali”. Qui scorri la schermata verso il basso e fai tap su “Spegni”.

Vedrai subito apparire la levetta “scorri per spegnere” sul display dell’iPhone: pigiaci sopra e continua a tenere premuto con il dito, dopodichè trascinala verso destra e il dispositivo si spegnerà. Semplice, non è vero?

Se sul tuo dispositivo è installata una versione di iOS precedente alla 11, puoi rivolgerti ad AssistiveTouch, ovvero il sistema integrato in tutte le versioni della piattaforma mobile di casa Apple. Essa permette di simulare la pressione di alcuni tasti fisici sul dispositivo e di richiamare diversi comandi del sistema operativo del melafonino mediante apposite icone che appaiono sul display.

Per attivarla devi semplicemente andare sulla Impostazioni e selezionare la voce “Generali”: qui seleziona la dicitura “Accessibilità”, scorri verso il basso la nuova schermata visualizzata e tappa su AssistiveTouch, poi sposta su ON l’interruttore relativo alle funzionalità AssistiveTouch. E’ fatta!

Come spegnere iPhone bloccato: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva su come spegnere iPhone bloccato. Se però i metodi che ti abbiamo elencato non fossero stati utili, quello che ti conviene fare è portare il tuo dispositivo in assistenza recandoti presso un Apple Store. Per scovare quello più vicino alla tua zona collegati all’apposita pagina web, dove potrai visualizzare l’elenco completo dei centri Apple presenti sul territorio italiano.

Una volta trovato lo store più vicino a casa tua, recati lì con il tuo iPhone e la sua confezione di vendita originale. Gli addetti si occuperanno del tuo problema cercando di aiutarti nell’immediato e, qualora fosse necessario, invieranno il dispositivo in riparazione. Se nella tua zona però non c’è nessun Apple Store, allora puoi richiedere assistenza tramite corriere (costo di 12,20 euro per spese di ispezione).

Per farlo clicca su questa pagina e segui tutte le istruzioni indicate in essa. In alternativa puoi anche decidere di contattare Apple telefonicamente chiamando il numero 199 120 800, attivo dalle 9 alle 18 dal lunedì al venerdì. Ora dovresti proprio sapere tutto, buona fortuna!