Recensione DJI Mavic Mini | Drone Super per Volare senza Patentino

recensione dji mavic mini

Scopriamo insieme attraverso la nostra Recensione DJI Mavic Mini le caratteristiche del drone di casa DJI.
Specifiche, Funzioni, Contenuto ed Edizioni e tutto quello che c’è da sapere sul nuovo drone che potrà essere pilotato senza bisogno di Attestato.

Recensione DJI Mavic Mini

Partiamo subito dal contenuto della confezione e da cosa troviamo nelle sue versioni.

La versione Base contiene al suo interno:
– 1 Drone Mavic Mini
– 1 Radiocomando
– 1 Batteria
– 8 Eliche
– 1 Cavo USB per la ricarica
– 3 Adattatori
– 1 Proteggi Gimbal
– 1 Cacciavite con 6 Vitine

dji mavic mini prezzo edizione standard

Sicuramente più accessoriata la Versione Combo, che contiene:
– 1 Drone Mavic Mini
– 1 Radiocomando
– 3 Batteria
– 1 Caricatore Multiplo
– 8 Eliche
– 1 Cavo USB
– 3 Adattatori
– 1 Cacciavite con 6 Vitine
– 1 Proteggi Gimbal
– 1 Paraeliche
– 1 Borsa di Trasporto

dji mavic mini prezzo edizione combo

Passando ai dati tecnici è bene ricordare le sue dimensioni ( 17x12x5 cm ) ed il suo peso ( 249 grammi ) che consente a questo modello di volare senza bisogno di patentino ( e non solo ).
Una caratteristica molto importante in quanto sarà sicuramente utilizzato a fini professionali per lavori in città o in luoghi ritenuti più pericolosi ( rispettando i regolamenti locali ).

dji mavic mini caratteristiche

Il DJI Mavic Mini è un quadricottero con braccia ripieghevoli che ne consente il trasporto in modo semplice e si avvia in pochissimi minuti.
E’ stata introdotta una nuova versione dell’APP, che passa dalla “vecchia” DJI GO 4 alla “nuova” DJI GO FLY.

Il drone ha 4 motori Brushless, la presenza del modulo GPS/Glonass/Galileo e i sensori VPS ( che consente al modello di volare in assenza di GPS in modo stabile ).
Non sono presenti i sensori anti-collissione ma sarà possibile equipaggiare il modello con una gabbia proteggi eliche molto utile in caso di lavori in quota in luoghi angusti.

Il controller si collega tramite cavetto USB e carica, come nei precedenti modelli, il device che utilizziamo per vedere in FPV le nostre riprese tramite APP.
Il Range di Controllo è di 4 Km in modalità FCC e di 1 Km in modalità EU, più che sufficiente per un drone del genere.

dji mavic mini prezzo edizione standard e combo

Il DJI Mavic Mini ha diverse funzioni ma meno rispetto al suo padre adottivo ( DJI Mavic Pro ).
L’app DJI GO Fly supporta le modalità Smart e quelle classiche QuickShot, tra cui ricordiamo la modalità Dronie, quella Circle ( cerchio ), Helix, Rocket e CineSmooth.

Se andiamo ad analizzare il comparto video ci troviamo di fronte ad aspetti positivi e negativi.
Sul Mavic più piccolo al mondo non è presente infatti il 4K ( ci si ferma al 2,7K a 30 FPS ) ma al contempo la ripresa è stabilizzata su 3 assi grazie al Gimbal dedicato.
Le foto da 12 MP sono definite è rendono onore al nome DJI, così come le riprese video.

Questo drone ha un aspetto notevole e riguarda l’autonomia.
Grazie alle batterie migliorate è possibile volare per circa 30 minuti ( tempo che scende attivando le diverse modalità e nelle giornate molto fredde ), un tempo davvero interessante, sopratutto su un modello così piccolo.

Il DJI Mavic Mini si trova a 399 euro in versione base e 499 euro in versione combo sul Sito Ufficiale Internazionale, presso lo Store Ufficiale Italiano e su DJI Amazon ma se vuoi avere ulteriori notizie puoi unirti alla nostra Community su Facebook dedicata ( se non ti apre il link scrivi nella barra di ricerca DJI Mavic Mini Italia Community )