Come Forzare aggiornamento Android

come-forzare-aggiornamento-android

Il tuo sistema operativo Android non viene aggiornato da parecchio tempo e quindi credi sia necessario controllare se è possibile effettuare un upgrade? Vuoi provare a capire se c’è un modo per scoprire quali sono gli aggiornamenti disponibili per il tuo smartphone? Con questa guida ti spiegheremo come forzare aggiornamento Android in pochi semplici passaggi.

Come Forzare aggiornamento Android

come-forzare-aggiornamento-android-1
Partiamo col dire che l’operazione di aggiornamento del sistema operativo Android direttamente dal dispositivo, che sia uno smartphone o un tablet, è detto OTA, vale a dire Over The Air: si accede alle impostazioni e si accetta l’aggiornamento senza dover collegare il dispositivo ad un computer.

Ciò non significa che non è possibile aggiornare il dispositivo dal PC di casa o dal notebook, ma, solitamente, l’upgrade del sistema avviene sempre effettuato via OTA, anche dagli utenti meno esperti: si tratta del metodo più pratico e sicuro per effettuare l’aggiornamento di Android.

Il problema di fondo, però, è che questi aggiornamenti, sviluppati da Google in una determinata data, non vengono rilasciati da tutte le case produttrici allo stesso momento, e ciò può cambiare anche a seconda della serie o del modello della stessa marca.

Per questo motivo, due smartphone lanciati sul mercato nello stesso periodo, potranno essere aggiornati alla stessa versione anche a distanza di settimane, se non di mesi.

Come aggiornare Android via OTA

Come probabilmente già saprai, è possibile aggiornare il sistema operativo Android direttamente dal dispositivo, selezionando il menù Impostazioni, scorrendo le voci fino a Sistema e scegliendo, infine, l’opzione Aggiornamento del sistema.

Se non vi sono aggiornamenti da installare, sul display comparirà un messaggio che ti comunicherà che il sistema è aggiornato, quindi la schermata non ti darà nessun altro tasto su cui pigiare né alcuna opzione da poter scegliere.

Se, invece, è disponibile una nuova versione, allora, oltre a quella attualmente installata sul vostro smartphone, sulla schermata comparirà anche l’opzione per installare quella più aggiornata, evidenziata in rosso.

A questo punto, per lanciare il nuovo aggiornamento, non dovete far altro che pigiare sulla nuova versione, attendere il download (che potrebbe impiegare diversi minuti) e poi, una volta terminato, fare tap sul tasto blu Aggiorna: da qui in poi, non dovete far altro che aspettare l’installazione ed il riavvio del dispositivo.

E se il sistema non dovesse rilevare alcun aggiornamento ma, in realtà, si tratta di un errore? Magari un vostro amico ha il vostro stesso modello di smartphone ed è riuscito ad aggiornare Android mentre sul tuo dispositivo è come bloccato! Non disperare, abbiamo la soluzione: continua a leggere il prossimo paragrafo.

Come Forzare l’aggiornamento del sistema Android

come-forzare-aggiornamento-android-2
Adesso viene la parte più divertente e per la quale hai scelto di leggere questa guida: ti spiegheremo come forzare l’aggiornamento Android, senza violare alcuna regola e senza effettuare il root.

Anzi, prima di cominciare, assicurati che il tuo smartphone non sia stato sottoposto alla procedura di root, altrimenti è molto probabile, anzi quasi certo, che questo procedimento fallirà e non potrai effettuare il tuo aggiornamento forzato.

Il procedimento in sé, comunque, non ti risulterà troppo difficile da eseguire, ma ti richiederà comunque qualche minuto del tuo tempo, quindi prendi lo smartphone e mettiti comodo: stiamo per cominciare!

Apri il menù scorciatoia, puntando il dito sulla parte superiore del display e trascinandolo in basso e disattiva la connettività Wi-Fi e i Dati Mobili oppure, in alternativa, attiva la Modalità Aereo: in poche parole togli ogni tipo di connessione al tuo smartphone.

A questo punto, vai nel menù Impostazioni, seleziona la voce App e notifiche e scegli l’applicazione Google Service Framework, che è quello predisposta a gestire la parte dedicata agli aggiornamenti: fai clic su tasto Termina e, successivamente, su quello con su scritto Cancella dati, dando il consenso per entrambe le operazioni, ogni qualvolta ti verrà richiesto.

Fatto questo, puoi ristabilire tutte le connessioni, disattivando la Modalità aereo, e poi controllare, nell’opzione Sistema del menù Impostazioni, se è possibile aggiornare il sistema all’ultima versione disponibile.

Ad ogni modo, tieni presente che, sebbene questa tecnica funzioni quasi sempre al primo colpo, potrebbe non essere efficace già al primo tentativo: se così fosse, prova a ripetere il procedimento una seconda volta, sarà sicuramente quella giusta.

Se neppure dopo un secondo tentativo riuscirai ad aggiornare il sistema, allora è probabile che l’aggiornamento non è ancora stato rilasciato per il tuo modello di smartphone e, quindi, prova ad effettuare questa procedura tra qualche giorno, nel caso davvero ce ne fosse bisogno.

Come Forzare aggiornamento Android: Conclusioni

Come avrai potuto scoprire leggendo i paragrafi precedenti, non c’è bisogno di una particolare preparazione per capire come forzare aggiornamento Android: ti basta un po’ di pazienza per eseguire pochi semplici passaggi.

Questa guida ha cercato, comunque, di darti le indicazioni nel modo più chiaro e semplice possibile: la speranza è quella di essere riusciti nell’intento di aiutarti a risolvere il tuo problema.

Ad ogni modo, se hai apprezzato la nostra guida, sappi che ce ne sono altre sull’argomento, come ad esempio queste:
Come scaricare Play Store per Android
Come navigare anonimi su Android