Come usare Smartphone come WebCam Usb

come-usare-smartphone-come-webcam-usb

Ti si è appena rotta la webcam e hai un’importante call da casa per lavoro? Oppure la cam del tuo notebook ha deciso di non voler più funzionare e stai cercando un’altra soluzione? Abbiamo la soluzione che fa per te: in questa guida ti spiegheremo come usare smartphone come webcam USB, utilizzando la fotocamera del tuo telefono. E’ chiaro che, migliore è la risoluzione della fotocamera in modalità video, migliore sarà la qualità delle tue videochiamate.

Indice dei Contenuti

Come usare Smartphone come WebCam Usb

come-usare-smartphone-come-webcam-usb-1
Non l’avresti mai detto che quel vecchio smartphone che non usi più da mesi poteva tornarti utile, vero? E invece adesso può diventare la tua webcam di riserva con pochi semplici passaggi.

Prima di iniziare a vedere nel dettaglio come usare smartphone come webcam usb, però, è necessario specificare che il collegamento tramite cavo non l’unica soluzione ma è sicuramente quella più comoda.

Nel caso, infatti, tu abbia deciso di rispolverare il tuo vecchio telefono, probabilmente lo userai con continuità nella sua nuova veste di webcam e magari le sue potenzialità di batteria sono molto ridotte. Quindi, tenerlo sempre sotto carica tramite USB è la soluzione più pratica per non far scaricare il tuo dispositivo nel bel mezzo di web conference!

Per la cronaca, è possibile collegare il tuo smartphone anche tramite Wifi o grazie alla connessione Bluetooth, sempre che il tuo PC abbia a sua volta la possibilità di abilitare la modalità BT.

Come collegare lo Smartphone al PC

Innanzitutto, prima di vedere con quali software è possibile trasformare il tuo telefono in una webcam, è necessario connettere il telefono all’ingresso USB del computer. Sebbene possa sembrare un’operazione banale, molto dipende dai due porte USB (quella del PC e quella dello smartphone) e dal cavo che si utilizza.

E’ ovvio che, più veloce è la connessione USB di entrambi gli oggetti, migliore è la risoluzione e la fluidità dell’immagine. Ad esempio: se il tuo PC ha una porta USB 3.1, ma quella dello smartphone è 2.0, collegare i due dispositivi con un cavo USB 3.1 darebbe alle immagini e all’audio una resa migliore rispetto all’utilizzo di un cavo 2.0.

Qual è il programma migliore per trasformare lo smartphone in webcam

come-usare-smartphone-come-webcam-usb-2
Adesso che sai come collegare nel modo più opportuno il telefono al computer, non ti resta che scoprire come usare smartphone come webcam USB attraverso i software e le applicazioni previste per questo tipo di procedura. Ci sono davvero molti programmi che ti aiutano a trasformare il tuo dispositivo mobile in webcam, ma è davvero difficile stabilire quale sia il migliore.

Molto dipende dal motivo per il quale stai cercando una webcam di scorta: alcuni programmi infatti sono più utili per utilizzare la webcam per divertimento, altri sono più indicati per call o web conference lavorative.

Siccome non sappiamo esattamente per quale motivo hai necessità di fare questa operazione, ci limiteremo ad elencare le app e i software più utilizzati, al fine di poterti aiutare al meglio nella scelta di quello che fa al caso tuo:

  • DroidCam: probabilmente è quello più usato in assoluto, sebbene sia compatibile solo con dispositivi Android, in realtà è utilizzabile da PC sia su Windows che su Mac. Si tratta di un software freemium, ossia che offre una versione base gratuita (e piena di pubblicità) con possibilità di upgrade a pagamento. Ha un interfaccia molto elementare e ma non fornisce grosse opzioni grafiche da poter impostare.
  • iVcam: si tratta di un app per iOS, compatibile però anche su PC Windows, anche in questo caso freemium ma che dimostra un’ottima integrazione con i programmi di video chat più noti, come Skype, Hanghout e WeChat. Fornisce anche la possibilità di switchare dalla webcam del pc allo smartphone durante la conversazione video.
  • SmartCam: è un’app che sta cominciando a diventare molto popolare grazie alla sua semplicità, ma, al contempo, la possibilità di modificare molti dei settaggi preimpostati. Questo programma ti permette, inoltre, di connettere il tuo smartphone al computer anche tramite Wifi o Bluetooth.

Cosa fare se il video rallenta o lagga

Come abbiamo già specificato nei paragrafi precedenti, nel caso in cui la tua webcam artigianale non soddisfi le tue necessità, per la qualità del video troppo scadente o perché magari l’immagine va a scatti, purtroppo molto dipende dalle connessioni USB.

La velocità delle due porte USB, purtroppo, non dipende da te, tutto ciò che puoi fare, invece, è acquistare un cavo USB 3.1, che ti permetta un trasferimento audio video più rapido.

Ad ogni modo, per ottimizzare le performance della trasmissione, ti consigliamo di chiudere tutti i programmi in background e le pagine aperte sul PC e, allo stesso modo, tutte le app in funzione sullo smartphone.

Come usare Smartphone come Webcam Usb: Conclusioni

Probabilmente questa guida su come usare smartphone come webcam USB ti ha aiutato a risolvere il tuo problema temporaneo di malfunzionamento della tua cam del PC o, almeno, ce lo auguriamo.

Se ti piacciono queste guide “fai da te” su come sfruttare i dispositivi che hai in casa, ti consigliamo queste guide e visionare le migliori offerte ADSL e Fibra presenti in Rete:
Usare iPhone come webcam
Come usare Smartphone come camera di sorveglianza