Recensione DJI Phantom 4

Recensione DJI Phantom 4

DJI lancia il suo nuovo modello. Scopriamolo insieme nella nostra recensione dji phanton 4.
Caratteristiche, prezzo e molto altro sul nuovo modello DJI.

Indice dei Contenuti

RECENSIONE DJI PHANTOM 4

Se è vero che anche l’occhio vuole la sua parte il nuovo fantasma non ci ha affatto entusiasmato, anzi.
La reazione del Web non è stata da meno con i fans del quadricottero più acquistato al mondo che si sono sbizzarriti nell’ inventare dei soprannomi alquanto bizzari, da panzerotto a pomodoro passando per l’irriverente “fantasma in sovrappeso”.
In conclusione, il layout del PH4 non ci ha entusiasmato.

CONTENUTO: Voto 7,5

DJI-Phantom-4-Bundle

DJI non ha mai eccelso sul numero di accessori presenti nel Pack in dotazione ma in questa occasione, oltre ai classici contenuti (Drone, Radiocomando, 4 Eliche, 1 Batteria, 1 Caricatore, 1 Cavo di ricarica, Manuale d’istruzioni, il Morsetto Gimbal, 1 Cavo USB, 1 Cavo Micro USB e la MicroSD da 16GB), ci fornisce una custodia in polistirolo abbastanza resistente.

Non potrà sostituire un Hardshell Backpack ma è un piccolo passo in avanti.
Rimaniamo ancora delusi dalla politica commerciale simil “Apple” che costringe i nuovi piloti a integrare ad una già sostanziosa spesa l’acquisto di ulteriori accessori.

MANOVRABILITÀ: Voto 9

Tralasciate le piccole pecche esposte nei punti precedenti passiamo ai punti forti.
Il nuovo Phantom 4 si presenta ingannevolmente simile al suo predecessore ma con il passare dei minuti si scopre il notevole cambiamento in termini di pilotaggio.
Il volo appare più fluido e sopratutto più stabile, grazie ai nuovi motori, e la modalità sport ( si possono raggiunge i 70 Km/H) e il fiore all’occhiello che i fans più spericolati aspettavano da tempo.

CAMERA: Voto 9

I followers del fantasmino chiedevano un incremento di FPS e la casa cinese ha risposto presente.
I fotogrammi passano da 60 a 120 per il Full HD, la qualità finale del file risulta migliore (comparato con quello prodotto dal phantom 3 professional) e viene aggiunta l’opzione HDR.

DJI-Phantom-4-Camera-Spec

BATTERIE: Voto 8,5

Siamo sinceri, dalle immagini circolate sul web prima dell’uscita del modello ci saremmo aspettati una durata del volo raddoppiato o almeno incrementata in maniera decisiva.
I 28 minuti dichiarati ( noi abbiamo raggiunto i 25 in Hovering con vento leggero ) sono un passo in avanti ma non bastano per farci esultare.
Non ci resta che testare l’affidabilità di queste nuove batterie sperando si evitino i vecchi problemi riscontrati con le versioni precedenti.

SENSORI ANTICOLLISIONE: Voto 9

DJI-Phantom-4-Sensor-Anticollision

Questa è la vera novità del DJI Phantom 4.
Finalmente arrivano anche sul fantasmino i nuovi sensori per il rilevamento degli ostacoli.
C’è chi dice siano meno sensibili rispetto a quelli sviluppati da Intel sul Yuneec H ma a noi interessa poco, averli introdotti è una leccornia non da poco.
Oltre al classico VISION POSITIONING SYSTEM viene quindi introdotto il OBSTACLE SENSING SYSTEM.
Per ora i sensori funzionano solo con una buona luminosità e in modo frontale ma ci aspettiamo un upgrade nei prossimi mesi, magari con una versione diversa e più costosa del PH4.

ACTIVE TRACK: Voto 9

Le potenzialità di questa modalità di volo, ma sarebbe più corretto definirla un App, sono immense.
Utilizzarla per riprendere oggetti in movimento e seguirli in modo costante permette al pilota di godersi lo spettacolo dal proprio tablet intervenendo solo sulla camera o in caso di anomalie.
Quando lo abbiamo testato su persone e veicoli a velocità ridotta l’applicazione si è comportata in maniera efficace, diverso il discorso su oggetti che volano o si muovono a velocità sostenuta dove abbiamo preferito ancora l’abilità del pilota al dispositivo elettronico

TRASMISSIONE DI VOLO E RADIOCOMANDO: Voto 9

Dji-Phantom-Lightbridge-2

La connessione tra radiocomando e drone, e analogamente quella tra camera e streaming live sono sempre stati i punti forti di DJI.
Il colosso cinese si migliora ancora introducendo un sistema Live View Streaming HD 720p grazie alla tecnologia Lightbridge 2 che permette uno streaming perfetto fino a 5 km di distanza.
InfoDrones.It ricorda a tutti i piloti che il regolamento Enac, attualmente in vigore, vieta il volo non ha vista.

RECENSIONE DJI PHANTOM 4. CONCLUSIONI

Andremo sicuramente controcorrente ma dal nuovo DJI Phantom 4 ci saremmo aspettati molto di più.
Nonostante rimanga uno dei quadricotteri migliori, se non il migliore, le novità introdotte non fanno gridare alla rivoluzione e non rappresentano un salto generazionale.

La nuova politica, che vede DJI collaborare con Apple per la distribuzione in esclusiva del prodotto, ci lascia perplessi così come il fatto di aver introdotto, in pochi mesi, diversi modelli.

Le innovazioni ci sono ma crediamo che la casa cinese avrebbe dovuto fornire più accessori di base e migliorare alcuni aspetti senza decidere di posticiparli sui modelli futuri ( maggiori fps sul 4k, un carrello retrattile, un aumento incisivo della durata della batteria, una camera a 360°).

In sostanza un gran bel modello ma il nostro dubbio rimane: Dji sta andando veramente nella direzione dell’innovazione o sta prediligendo solo il mero guadagno?
Ecco i link per acquistare il modello su Amazon e sul sito DJI Italia