Miglior Smartphone Fascia Media 2020

migliori smartphone fascia media 2020

Sei alla ricerca di una guida che possa indicarti nel dettaglio qual è il miglior smartphone fascia media 2020? Molto bene, l’hai trovata! In questo approfondimento andiamo alla scoperta dei dispositivi più interessanti e conveniente dal punto di vista del rapporto qualità-prezzo. Nelle prossime righe vedremo gli smartphone su cui vale la pena fare un investimento al di sotto dei 300 euro. Ecco la nostra lista.

Miglior smartphone fascia media 2020

Stai cercando un dispositivo con delle ottime caratteristiche tecniche e funzioni di livello, ma non vuoi spendere una cifra enorme? Beh, allora sei capitato nel posto giusto al momento giusto! In questo focus andiamo ad indicarti quello che riteniamo essere il miglior smartphone fascia media 2020, o meglio: ti indicheremo una serie di device che riteniamo essere particolarmente adatti alle esigenze e aspettative di chi è alla ricerca di soluzioni non costose ma molto performanti (ed esteticamente con un design elegante).

migliori smartphone fascia media 2020

Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero: siamo sicuri che, terminata la lettura, avrai un quadro più chiaro delle proposte presenti attualmente sul mercato. E che soprattutto riuscirai a trovare lo smartphone che meglio va incontro alle tue aspettative. Ma bando agli indugi, sei pronto/a? Perfetto, partiamo!

Redmi Note 7

Nella nostra selezione del miglior smartphone fascia media 2020 ci sembrava giusto partire dal Redmi Note 7, uscito pochi mesi fa e che si candida come il best buy più credibile di questo nuovo anno. Si tratta di un device cinese con un rapporto qualità-prezzo semplicemente incredibile, e lo certificano le sue specifiche tecniche. Tra queste in primis assume rilevanza la super autonomia di cui lo smartphone è dotato: ben 4000 mAh per una super autonomia. Ottimo anche il reparto fotografico, che rispetto ai top di gamma ha poco o nulla da invidiare.

Sicuramente molto bello anche il suo design: a livello di materiali di costruzione, è veramente molto resistente, e la plastica di cui è dotato sembra metallo. Il suo display è da 6.3 pollici con risoluzione 1080 x 2340 pixel, mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon 660 accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibili tramite micro SD, sacrificando una sim). Il sistema operativo su cui poggia il tutto è ovviamente Android 9 Pie.

Huawei Mate 20 Lite

Inizialmente il prezzo di listino di questo smartphone era di 400 euro, ma con il passare dei mesi è sceso sotto i 200: ed è così che Huawei Mate 20 Lite è diventato un vero e proprio best buy tra i dispositivi di fascia media. In effetti caratteristiche tecniche e funzionalità di questo smartphone cinese sembrano più adatte a questa fascia di investimento. Ha comunque delle specifiche molto interessanti, in primis la sua batteria: è da 3750 mAh, che garantisce più di una giornata di autonomia. Ottimo anche il display da 6.3″, con risoluzione 1080 x 2340 pixel.

migliori smartphone fascia media 2020 -3

Ma le sue specifiche non sono certo finite qui: il comparto fotografico scatta immagini molto buone, e sa realizzare video altrettanto buoni (meglio di ciò che sanno fare Honor Play e P Smart Plus). A livello di processore, Huawei Mate 20 Lite può contare su un Kirin 710 accompagnato da 4GB di RAM e memoria interna da 64 GB (anche in questo caso sacrificando una SIM). Uno degli smartphone più rappresentativi di questa selezione.

Realme 5 Pro

Uscito poche settimane fa, Realme 5 Pro non può non rientrare in una lista alla ricerca del miglior smartphone fascia media 2020. Si tratta di un dispositivo davvero ottimo se stai cercando un medio di gamma in grado di scattare buone foto e di un’affidabilità assoluto dal punto di vista dell’efficienza. Ma andiamo con ordine, partendo dal display: è un pannello da 6.3” FHD+ con tecnologia IPS, giusto per la fascia di prezzo.

A livello di processore monta uno Snapdragon 712 accompagnato da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espansibile con Micro SD. Le prestazioni sono buone, non scalda mai. Il vero punto forte di questo dispositivo è però la batteria: è da 4035 mAh e offre un’autonomia che permette di arrivare a sera ancora con un 35% di carica residua. Altro valore aggiunto, come dicevamo sopra, sono le foto: questo grazie ad un sensore principale da 48 mpx 1.8 e ad una camera frontale da 16 mpx.

Xiaomi Mi 9 se

La nostra lista si arricchisce di questo smartphone cinese (non poteva mancare Xiaomi!): stiamo parlando di Xiaomi Mi 9 se, ovvero un telefono compatto, molto accattivante dal punto di vista estetico, con un display AMOLED da 6″ e risoluzione 1080 x 2340 pixel. Tra i sui pregi, oltre alle dimensioni contenute e alla leggerezza, c’è di sicuro l’ottimo comparto fotografico: la camera principale è da 48 mpx F1.8, quella frontale 20 mpx e una camera grandangolare da 8 mpx e una con lente tele da 13 mpx. Ciò si traduce in foto fantastiche e in buonissimi video.

Completano la scheda tecnica abbiamo poi il processore Snapdragon 712 accompagnato da 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna non espandibili,. A livello di batteria, essa è da 3070mAh: sarà in grado di garantire autonomia per una giornata di stress. Il sistema operativo è Android (9.0 Pie). Sotto i 300 euro è un best buy.

Miglior smartphone fascia media 2020: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa sul miglior smartphone fascia media 2020. Speriamo che la nostra guida ti sia stata utile, a noi non resta che darti appuntamento alla prossima. A presto!

Potrebbe interessarti anche:
Migliori Smartphone Compatti
Miglior Smartphone sotto i 200 euro