Migliori Alternative a Spotify 2021

migliori alternative a spotify

Sei alla ricerca di una guida che ti indichi nel dettaglio quali sono le migliori alternative a Spotify 2021? Molto bene, l’hai appena trovata! In questo approfondimento andiamo a darti tutte le informazioni del caso deille app più interessanti.

Diversi utenti si chiedono se esistono delle reali alternative a Spotify, che negli ultimi anni è diventato il servizio di streaming musicale più utilizzato. Ecco quali sono le piattaforme che ci hanno colpito di più, buona lettura!

Migliori Alternative a Spotify 2021

migliori alternative a spotify-2

Di recente hai iniziato a guardarti intorno per capire se esistono delle applicazioni di streaming musicale diverse da Spotify. Ebbene si, la piattaforma svedese non è l’unica valida soluzione per ascoltare musica.

Ci sono diverse altre app, che necessitano semplicemente di una connessione Internet e di un account per poter essere utilizzate. Alcune non richiedono nemmeno un abbonamento. Ma andiamo con ordine, ecco la lista delle migliori alternative a Spotify:

  • Deezer
  • SoundCloud
  • Tidal
  • Apple Music
  • Music Unilimited di Amazon

Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero: siamo sicuri che, una volta terminata la lettura dell’articolo, avrai un quadro più chiaro delle varie ap e saprai scegliere quella più adatta alle tue esigenze. Ma bando agli indugi, partiamo!

La prima app alternativa a Spotify che andiamo ad analizzare è Deezer. Si tratta di un servizio di streaming musicale che contiene un enorme database di brani di ogni genere. Ci sono anche moltissime playlist, che il team di sviluppo aggiorna quotidianamente.

Al suo interno, Deezer dà la possibilità di scegliere le canzoni in base alle tue preferenze (funzione Deezer Flow), di salvarle e di creare delle raccolte personalizzabili da parte dell’utente.

Deezer offre una versione gratuita del servizio, con alcune limitazioni (tra cui pubblicità e impossibilità di skippare i brani), e una a pagamento a 12,99 euro al mese, con cui potrai selezionare liberamente le canzoni da ascoltare, rimuovere tutte le pubblicità ed effettuare il download delle canzoni.

migliori alternative a spotify-3

La seconda app che vogliamo consigliarti è SoundCloud, che è molto simile a Deezer in quanto a funzionamento e costi. In sostanza anche questa piattaforma può contare su una vastissima libreria di brani e playlist, costantemente aggiornata.

Potrai trovare anche le classifiche delle canzoni più ascoltate, e tramite la sezione “Esplora” avrai sempre la possibilità di trovare nuove canzoni e scoprire nuovi artisti. Come Deezer, anche SoundCloud ha una versione gratuita e una a pagamento, sempre a 12,99 euro al mese.

Le limitazioni della versione base free e le funzioni sbloccabili con quella premium sono praticamente le stesse di Deezer.

Proseguendo con la nostra guida alle migliori alternative a Spotify, arriviamo a parlare di Tidal. Questa app ha qualcosa come oltre 70 milioni di brani nel suo database, oltre a video musicali, interviste senza interruzioni pubblicitarie.

Il tutto su qualsiasi dispositivo e anche senza connessione ad Internet. Ma come funziona Tidal dal punto di vista dell’utilizzo e dei pagamenti?

Semplice: è possibile provare la piattaforma gratuitamente per 30 giorni. Terminato il periodo di prova, Tidal si rinnova a 9,99 euro al mese. Per i clienti Vodafone è possibile avere 12 mesi inclusi con Shake it easy.

Uno dei colossi più importanti e che da sempre fa concorrenza a Spotify è Apple Music. Stiamo parlando di un servizio di streaming usufruibile da chi possiede un iPhone o un iPad ( leggi Migliori Comandi Rapidi iPhone), ma anche dagli utenti Android.

Consente di ascoltare milioni di brani senza alcuna interruzione, oltre a playlist e podcast. Non necessita per forza di connessione ad Internet e offre la possibilità di essere provato gratuitamente per 3 mesi.

Scaduti questi, si può continuare ad usufruire del servizio sottoscrivendo uno dei tre abbonamenti disponibili, ovvero Studenti a 4,99€ al mese, Individuale a 9,99€ al mese e Famiglia a 14,99€ al mese.

Concludiamo la nostra selezione delle migliori alternative a Spotify con Amazon Music Unlimited ( leggi Come iscriversi ad Amazon Music Unlimited), ottima soluzione – come ogni servizio targato Amazon – valida e affidabile. Dispone di un vasto catalogo, alla pari di Spotify.

Offre tre mesi di prova gratuita, al termine dei quali bisognerà sottoscrivere un abbonamento di circa 10 euro al mese. Rispetto a Prime Music (servizio di streaming musicale che tutti i clienti Prime hanno di default), Music Unlimited ha un catalogo pià ampio.

Ovviamente la versione a pagamento ha molti altri vantaggi, come ad esempio la rimozione della pubblicità, la possibilità di ascoltare musica offline e la possibilità di sincronizzare il servizio di streaming musicale con tutti i dispositivi Alexa che possiedi.

Come scegliere le migliori alternative a Spotify

A mano a mano che ti abbiamo indicato le app che ci hanno colpito di più, abbiamo anche implicitamente visto come scegliere le migliori alternative a Spotify.

Funzionalità, caratteristiche del piano free, vantaggi di quello a pagamento: ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva delle varie piattaforme. A noi non resta che darti appuntamento alla prossima, non prima di averti lasciato una guida che potrebbe esserti utile: Come creare una playlist su Spotify