Migliori Cuffie Bose 2019

migliori cuffie bose 2019

Sei alla ricerca di una guida che selezioni per te le migliori cuffie Bose 2019? Molto bene, l’hai trovata! In questo articolo andremo alla scoperta dei dispositivi più performanti della marca americana. Si tratta di un brand di alto livello, che proprio nelle cuffie dà il meglio di sè: infatti l’ottima qualità del loro sound è ampiamente riconosciuta, come anche il fatto che esse siano costruite con materiali eccellenti. Ma non dilunghiamoci oltre, perchè probabilmente queste cose le sai già: partiamo!

Indice dei Contenuti

Migliori cuffie Bose 2019

migliori cuffie bose 2019 -2

Siamo nel 1964, un anno importante per BoseCorporation, che prende ufficialmente vita grazie ad Amar G.Bose, allievo e poi docente presso il prestigioso Mit, una delle università più famose e rinomate del pianeta. Il dr. Amar crea inizialmente una piccola ditta per la costruzione di impianti audio, home audio e video, auricolari, altoparlanti ecc. Piano piano, grazie anche agli aiuti economici dei suoi colleghi, l’azienda cresce.

Nei suoi primi 30 anni di vita ha iniziato ad espandersi prima in tutta America, per poi aprire negozi in tutto il Mondo. Bose è diventata così la marca più celebre e famosa per quanto concerne la ricerca della perfezione sonora. Merito anche di uno spirito di innovazione molto forte e della capacità di rnnovarsi e mettersi costantemente in gioco. Il brand è sinonimo di qualità e affidabilità, e non è un caso se viene scelto da migliaia di persone.

Se stai cercando la perfezione del suono, le cuffie Bose sono ciò di cui hai bisogno. Nelle prossime righe analizzeremo nel dettaglio i prodotti che ci hanno maggiormente impressionato. Ce n’è per tutti i gusti: con cavo, wireless, bluetooth, perfette per gli sportivi e per chi fa lunghi viaggi. Insomma, siamo sicuri che con questa guida all’acquisto avrai le idee più chiare riguardo all’acquisto più adatto a te. A noi non resta che augurarti una buona lettura: quale sceglierai tra le migliori cuffie Bose 2019?

Bose On-Ear Wireless

Partiamo dalle basi: le Bose On-Ear sono un vero must del produttore statunitense. Ciò non significa che siano un modello essenziale, anzi: hanno moltissime funzioni che garantiscono bassi puliti e profondi, alti nitidi indipendentemente dal volume ed equalizzazioni specifiche per ogni tipo di ambiente.

Si tratta di cuffie wireless che calzano molto bene nell’orecchio grazie alla loro leggerezza e comodità. Offrono un’autonomia di 15 ore con una singola ricarica, quindi garantiscono un’intera giornata di ascolto. Hanno anche due microfoni incorporati: uno di questi è stato inserito ad hoc per sopprimere i rumori ambientali.

[amazon_link asins=’B074QRK6CG’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ddf4e41a-3abd-45e9-917f-282069e2c2a3′]

Bose QuietControl 30

In termini di innovazione e funzionalità, le Bose QuiteControlo 30 sono tra le migliori. Riescono a ridurre in maniera davvero efficiente il livello del rumore, si connettono ai dispositivi portatili con il Bluetooth e tecnologia di pairing NFC e dispongono di un design leggero e moderno. Garantiscono una riproduzione fino a 10 ore, senza alcun interruzione. Sono basate su un sistema a due microfoni, cosa che permette di effettuare chiamate con un suono molto pulito.

Le Bose QuiteControl30 sono cuffie comode e leggere, che consentono di regolare il livello di isolamento. Con una ricarica di soli 15 minuti danno in cambio un’ora di utilizzo. La connessione tramite Bluetooth è regolabile anche attraverso l’app Bose Connect. Unico difetto? Il collare che collega le cuffie, forse un po’ scomodo. Ma si tratta oggettivamente di un’inezia.

[amazon_link asins=’B01HETFQA8′ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f20a6c1e-1307-42a0-85b0-379ca4acacf7′]

Bose SoundLink Around-Ear II

Ottime cuffie bluetooth queste Soundlink Around-Ear II, con dei punti forti davvero niente male: infatti supportano l’NFC e il multipairing Bluetooth, poi grazie alle tecnologie TriPort e Active EQ sanno sprigionare un suono nitido e profondo. Anche l’autonomia è eccellente, dal momento che durano ben 15 ore. Insomma, un upgrade non da poco rispetto ai modelli della prima serie.

migliori cuffie bose 2019 -3

Non possiamo che consigliarle a chiunque, anche in virtù del fatto che con esse si può rispondere alle chiamate in entrata e passare in modo semplice e veloce tra due dispositivi diversi. E sono incredibilmente leggere.

[amazon_link asins=’B0117RGG8E’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e5c05fba-e67e-4326-b6a8-7c185d162c38′]

Bose SoundSport Wireless

Come puoi intuire, queste cuffie sono particolarmente indicate per gli sportivi. Sono dotate di sei ore di autonomia (ci vogliono due ore per ricaricarle completamente), pairing veloce tramite NFC, microfono e comandi per controllare volume, riproduzione e chiamate. Calzano molto bene all’orecchio e sono molto stabili: merito della tecnologia StayHear+.

Le Bose SoundSport Wireless sono poi compatibili sia con Android che iOS e tramite l’app apposita il pairing fra più dispositivi può essere gestito agevolmente. Il suono è ben bilanciato a qualsiasi volume e resistono a sudore e agenti atmosferici. Consigliatissime.

[amazon_link asins=’B01L7PSJFO’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’55700362-1fb3-4a30-a33a-57bd5656644a’]

Sleepbuds

Arriviamo ad uno dei prodotti più particolari di questa selezione, ovvero le Sleepbuds! Si tratta di cuffie appositamente pensate per chi vuole dormire senza fare i conti con i rumori circostanti: ti aiuteranno ad addormentarti tramite la riproduzione di suoni rilassanti e concilianti. Si tratta di dispositivi compatti e stabili, che possono essere indossate comodamente anche dormendo di fianco. Tramite una sola ricarica possono riprodurre ben 16 ore di suono pulito (quindi possono essere utilizzate anche per due notti di fila).

migliori cuffie bose 2019 -4

Perciò, in definitiva, si tratta di cuffie che favoriscono il sonno e il rilassamento. Pratiche e compatte, hanno la custodia ricaricabile in dotazione e inserti di 3 dimensioni diverse, adatti a restare fissi nelle orecchie in qualsiasi posizione tu dorma. I suoni possono essere personalizzati tramite l’app Bose Sleep, che consente anche di scegliere l’intensità del volume. Con essa puoi anche impostare una sveglia. In conclusione, le Sleepbuds sono cuffie dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, improntate per fornire un riposo ottimale (non danno la possibilità di riprodurre musica in streaming).

[amazon_link asins=’B07GKR78ZW’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’310636ac-20ff-41a7-a080-7894a28d9df6′]

Bose QuietComfort 35 II

Qui il costo aumenta sensibilmente, ma d’altronde stiamo parlando di quelle che probabilmente sono le migliori cuffie proposte dalla casa a stelle e strisce. Il modello Bose QuietComfort 35 II ha il supporto al noise cancelling, sono fornite di modalità ascolto wireless e possibilità di pairing via NFC. L’app Bose Connect permette la sincronizzazione, ma in quanto a tecnologie queste cuffie sono il top: implementano il supporto nativo a Google Assistant e Alexa, oltre alla piattaforma di realtà aumentata Bose AR per un’esperienza di suono ancora più coinvolgente.

Offrono un suono chiaro, pulito ed equilibrato a prescindere dal volume. Hanno un’autonomia di 20 ore di ascolto continuato e con soli 15 minuti di ricarica si possono ottenere due ore e mezza di riproduzione. Possono anche essere utilizzate via cavo (che troverai nella confezione).

[amazon_link asins=’B0756CYWWD’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2c5a4e25-74bb-4f22-b64c-1042090a15d9′]

Bose QuietComfort 20

Qui invece parliamo di auricolari. Solitamente questi ultimi non riescono a cancellare attivamente il rumore, ci riescono meglio le cuffie, ma la tecnologia presente in questi Bose QuietComfort 20 riesce sostanzialmente ad emularle garantendo un ottimo isolamento acustico. Altra eccellente peculiarità di questo prodotto è la sua autonomia: ben 16 ore con una batteria che si ricarica in due ore.

Possono essere utilizzari sia wireless che via cavo (quando scarichi) e integrano al loro interno sia il microfono sia i controlli. Rilevante è la funzionalità Aware, che permette di catturare i suoni dall’esterno così da ridurre l’isolamento senza togliere gli auricolari.

[amazon_link asins=’B00X9KVVQK’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’892583af-9e54-4a54-a8eb-7aa53dfd0b45′]

Bose SoundSport Free Wireless

Se invece sei alla ricerca di un modello true wireless, senza nemmeno un cavo di nessun genere, sullo stile delle Apple AirPods, i Bose SoundSport Free Wireless sono il dispositivo giusto per te. Essi possono contare su diverse tecnologie e funzioni care alla casa statunitense: resistenza a sudore e agenti atmosferici, inserti StayHear+ di tre dimensioni diverse, tutte nella dotazione originale, autonomia di 5 ore più 10 aggiuntive attraverso la ricarica con la custodia.

Gli auricolari in questione hanno la certificazione IPX4 e si sincronizzano con l’app Bose Connect per sfruttare tutte le funzionalità presenti e per tutti gli aggiornamenti del firmware. Anche queste sono l’ideale per gli sportivi, visto che dall’orecchio non cadranno proprio mai!

[amazon_link asins=’B0748JM8M5′ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’70ce9550-4f29-4af2-be92-497429ba9f1c’]

QuietComfort 25

Chiudiamo la nostra selezione con un altro gioiellino, lanciato nel mercato nel 2015. Stiamo parlando delle cuffie QuietComfort 25, ritenute dagli esperti una delle migliori around-ear Bose create. Il suono che ne fuoriesce è davvero notevole: nitido, avvolgente e limpido (anche le note meno percettibili escono fuori che è un piacere). Anche questo modello ha una caratteristica molto importante: la capacità di ridurre il rumore che ti circonda.

migliori cuffie bose 2019 -5

Essendo tra le migliori cuffie Bose 2019 around ear, avvolgono tutto l’orecchio, ma nonostante questo sono leggerissime (meno di 200 grammi). Archetto e padiglioni (che si possono ruotare facilmente) sono molto morbidi e risultano poco ingombranti. Nel cavo lungo 1,42 metri si possono trovare il microfono/telecomando in linea: serve per il controllo delle varie funzioni della musica e delle chiamate in entrata. In dotazione c’è anche la custodia pratica, molto resistente, e un adattatore per l’utilizzo in aereo e infine batterie AAA.

Queste cuffie sono particolarmente indicate per tutti quegli utenti che possiedono uno smartphone e tablet Android e Samsung, anche se esiste la versione per Apple. Il rapporto qualità-prezzo di cui godono è ottimo, ma rispetto ad altri modelli non garantisce un totale isolamento acustico.

[amazon_link asins=’B00M1NEUKK’ template=’ProductCarousel’ store=’infod-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0716d327-46c3-44e1-bbad-2948021d2baf’]

Migliori cuffie Bose 2019: conclusioni

Ora dovresti avere un quadro completo e variegato delle migliori cuffie Bose 2019. Aggiorneremo costantemente questa guida nel caso in cui escano novità dalle produzioni del marchio americano. Siamo sicuri che con questa panoramica avrai trovato il prodotto che meglio si adatta alle tue aspettative ed esigenze. A noi non resta che augurarti buoni acquisti e lasciarti alcuni articoli che potrebbero interessarti.

Migliori cuffie Wireless 2019
Miglior auricolare Bluetooth 2019Migliori cuffie gaming 2019