Home Droni DJI DJI potrebbe lanciare presto droni pompieri sul mercato

DJI potrebbe lanciare presto droni pompieri sul mercato

La vicenda di Notre Dame ha dato lustro ai droni di DJI: sulla scia di questo successo, la casa cinese starebbe pensando a dispositivi pompieri da lanciare sul mercato dei quadricotteri. Andiamo a scoprire qualche dettaglio in più.



Droni pompieri: l’idea di DJI

Per ora si tratta solo di un progetto, ma presto potrebbe diventare realtà: stiamo parlando dei droni pompieri, che DJI avrebbe già in cantiere. Il ruolo di primo piano che il colosso cinese ha avuto durante l’incendio di Notre Dame ha imposto delle riflessioni da parte dei vertici dirigenziali, che stanno ragionando sulla possibilità di immettere sul mercato degli speciali dispositivi fatti apposta per fronteggiare delle situazioni di emergenza di quel tipo.

droni -2

I pompieri, quelli in carne e ossa, avrebbero così un valido alleato che fornirebbe non solo immagini e dati, ma anche un aiuto diretto per lo spegnimento delle fiamme: un vero e proprio “acquedotto volante” secondo le prime indiscrezioni.

Ribadiamo: per il momento si tratta di un’idea, non c’è nulla di concreto, ma che qualcosa si stia muovendo in tal senso lo confermano anche alcune parole rilasciate dall’azienda stessa.

DJI e i droni pompieri: presto realtà?

Ecco le parole di Arnaud Thiercelin, capo del settore ricerca e sviluppo di DJI USA, rilasciate sulle pagine di dronezine: “Su Internet l’ipotesi ha raccolto molte risate, ma ho fatto bene i compiti a casa e l’idea è quella di usare una flotta di migliaia di droni pompieri connessi in rete tra loro e con droni che non spargono acqua ma monitorano dall’alto l’incendio, anche con l’aiuto dei i satelliti in orbita bassa. E’ un’idea ce mi affascina e vedo elementi di diverse industrie collaborare tra loro per renderla concreta”.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo Nome

Solve : *
30 ⁄ 5 =