Migliori Droni sotto i 250 grammi

migliori droni sotto i 250 grammi

Sei alla ricerca di una guida che ti indichi i migliori droni sotto i 250 grammi? Ottimo, l’hai trovata.
Nel nostro articolo scopriremo i migliori droni che pesano meno di 250 grammi e che possono essere utilizzati senza bisogno di attestato presso una scuola di volo.

Volare con questi mezzi è più “facile” per via del regolamento europeo che ha introdotto questi mezzi come droni senza attestato e con la possibilità di volare in diversi ambiti, anche su persone non informate dei fatti.
Ma ora non perdiamo tempo e scopriamo i modelli migliori.

Migliori Droni sotto i 250 grammi

La nostra selezione sui Migliori Droni sotto i 250 grammi sarà costantemente aggiornata, se vuoi quindi avere una guida che ti consigli sempre con gli ultimi mezzi disponibili salva questo articolo tra i tuoi preferiti.
Se hai una azienda che produce droni che pesano meno di 250 grammi scrivici ( redazione@infodrones.it ) ed inseriremo il tuo mezzo nel nostro articolo.

Partiremo subito con modelli giocattolo per poi passare a veri e propri mezzi professionali, come i droni 250 grammi 4K, per darvi una visione generale del movimento, che tra un paio di anni si espanderà a vista d’occhio.
Come sempre tenetevi aggiornati con il regolamento attuale dal portale di Enac-Sezione SAPR, per sapere tutte le novità in ambito normativo o visitate la nostra sezione dedicata al Regolamento Droni.

DJI Tello

migliori droni sotto i 250 grammi-dji tello

Partiamo subito con uno dei modelli giocattolo più acquistati al mondo e che rientra di diritto tra i migliori droni sotto i 250 grammi, il DJI Tello, che con i suoi 80 grammi è un peso piuma in questa speciale classifica.

Realizzato in compartecipazione con la start up cinese Ryze Tech.
È un piccolo quadricottero che racchiude diverse funzionalità avanzate, ma allo stesso facile da pilotare.
Dedicato principalmente agli utenti alle prime armi, è ideale anche per coloro che hanno voglia di divertirsi con un drone di piccole dimensioni con motori brushed con una camera da 720p HD.

Il drone DJI Tello pesa solamente 80g e può avere una durata di volo fino a 13 minuti, grazie alla batteria ad alta capacità, con velocità massima di 8 m/s e range di controllo di 100m.
Puoi controllare il tuo DJI Tello direttamente dall’applicazione o un radiocomando bluetooth dedicato, connesso all’APP.

Il nuovo drone DJI può fare fino a 8 “acrobazie aeree”, registrare automaticamente brevi video con EZ Shot e decollare o atterrare direttamente dal palmo della tua mano.
DJI Tello supporta voli indoor, grazie al sistema VPS e al Collision Detection ma se desideri divertiti all’aperto si raccomanda di utilizzarlo in assenza di vento.

E’ compatibile con i visori per avere un’esperienza FPV e può essere programmato attraverso Scratch, un sistema di codificazione sviluppato dalla MIT, che permette ai più piccoli di imparare i principi fondamentali della programmazione.
Per i più esperti, Tello dà anche la possibilità di sviluppare applicazioni software attraverso la SDK.

Il drone DJI Tello è presente nello store DJI al seguente link Store DJI , nello Store Ufficiale italiano Store DJI Tello Italia ( trovi anche gli accessori come il Radiocomando ) e su Amazon Italia ( anche in versione IronMan).

Syma W1 Pro

migliori droni sotto i 250 grammi-syma w1 pro
Partiamo da uno quadricottero giocattolo che si può considerare, nella sua fascia di prezzo, uno dei migliori Droni sotto i 250 grammi presenti sul mercato.
Stiamo parlando di Syma W1 Pro, modello dotato di Motori Brushless e funzioni avanzate.

Questo drone che pesa meno di 250 grammi è molto piccolo ( 28.7 X 27 X 5.8cm ) ma grazie alla batteria da 7.6V-1800 mAh può volare per circa 18 minuti ( hovering test ).
Il radiocomando “lavora” sui 2,4/5Ghz e permette un range di controllo di circa 250 metri, ampiamente in linea con i limiti massimi consentiti e si può attivare il Geo-Fence ( una gabbia virtuale che impedisce al drone di allontanarsi troppo).

E’ dotato di Optical Flow ( sensori ad ultrasuoni che leggono il terreno sulla pancia del drone per una migliore stabilità in atterraggio e decollo ), GPS che ne consente un volo stabile e funzioni come il volo a Waypoints ed il tracking, Atterraggi e Decolli automatici e il One Key Return ( ritorno alla base in caso di batteria scarsa o pericolo, in questo caso attivabile dal pilota ).

L’app innovativa di Syma è stata creata da zero per migliorare i lag sull’FPV e consentire un miglior controllo delle funzioni, tra cui troviamo quelle manuali ( come foto e video attivabili dalla solo imposizione delle mani ).
Fiore all’occhiello di questo modello economico è sicuramente la camera 4K, che anche se non stabilizzata permette un ottima qualità delle riprese.

DJI Mavic Mini

migliori droni sotto i 250 grammi-mavic mini

Tra i migliori Droni sotto i 250 grammi c’è il Mavic Mini. Le sue dimensioni ( 17x12x5 cm ) ed il suo peso ( 249 grammi ) consentono a questo modello di volare senza bisogno di patentino ( e non solo ).
Una caratteristica molto importante in quanto sarà sicuramente utilizzato a fini professionali per lavori in città o in luoghi ritenuti più pericolosi ( rispettando i regolamenti locali ).

Il DJI Mavic Mini è un quadricottero con braccia ripieghevoli che ne consente il trasporto in modo semplice e si avvia in pochissimi minuti.
E’ stata introdotta una nuova versione dell’APP, che passa dalla “vecchia” DJI GO 4 alla “nuova” DJI GO FLY.

Il drone ha 4 motori Brushless, la presenza del modulo GPS/Glonass/Galileo e i sensori VPS ( che consente al modello di volare in assenza di GPS in modo stabile ).
Non sono presenti i sensori anti-collissione ma sarà possibile equipaggiare il modello con una gabbia proteggi eliche molto utile in caso di lavori in quota in luoghi angusti.

Il controller si collega tramite cavetto USB e carica, come nei precedenti modelli, il device che utilizziamo per vedere in FPV le nostre riprese tramite APP.
Il Range di Controllo è di 4 Km in modalità FCC e di 1 Km in modalità EU, più che sufficiente per un drone del genere.

Il DJI Mavic Mini ha diverse funzioni ma meno rispetto al suo padre adottivo ( DJI Mavic Pro ).
L’app DJI GO Fly supporta le modalità Smart e quelle classiche QuickShot, tra cui ricordiamo la modalità Dronie, quella Circle ( cerchio ), Helix, Rocket e CineSmooth.

Se andiamo ad analizzare il comparto video ci troviamo di fronte ad aspetti positivi e negativi.
Sul Mavic più piccolo al mondo non è presente infatti il 4K ( ci si ferma al 2,7K a 30 FPS ) ma al contempo la ripresa è stabilizzata su 3 assi grazie al Gimbal dedicato.
Le foto da 12 MP sono definite è rendono onore al nome DJI, così come le riprese video.

Questo drone ha un aspetto notevole e riguarda l’autonomia.
Grazie alle batterie migliorate è possibile volare per circa 30 minuti ( tempo che scende attivando le diverse modalità e nelle giornate molto fredde ), un tempo davvero interessante, sopratutto su un modello così piccolo.

Il DJI Mavic Mini si trova a 399 euro in versione base e 499 euro in versione combo sul Sito Ufficiale Internazionale, presso lo Store Ufficiale Italiano e su DJI Amazon ma se vuoi avere ulteriori notizie puoi unirti alla nostra Community su Facebook dedicata ( se non ti apre il link scrivi nella barra di ricerca DJI Mavic Mini Italia Community )