Migliori droni 2020: guida all’acquisto

migliori droni 2020

Sei alla ricerca di una guida che ti indichi nel dettaglio quali sono i migliori droni 2020 presenti attualmente sul mercato? Molto bene, ci siamo qui noi! In questo approfondimento andiamo a scoprire quali sono i quadricotteri più interessanti usciti più o meno di recente, suddivisi per fascia di prezzo. Si parte infatti da droni low cost per arrivare ad appaarecchi più perfomanti e costosi. Ecco la nostra lista.

Migliori droni 2020

Sei un neofita di questo mondo e stai cercando un drone per approcciarti nella maniera migliore alla materia? Oppure hai già acquisito esperienza e ora vuoi fare un upgrade dal punto di vista del dispositivo da pilotare? In entrambi i casi, ora ti stai chiedendo su quale prodotto optare per il tuo investimento. Beh, allora sei nel posto giusto al momento giusto: nei prossimi paragrafi infatti andiamo a selezionarti i migliori droni 2020.

migliori droni 2020-2

Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero: siamo sicuri che, una volta terminata la lettura, avrai un quadro più chiaro dell’acquisto da fare. In questo modo saprai orientarti meglio tra i centinaia, addirttura migliaia di droni che affollano il mercato dei vari store online. Sei pronto/a? Perfetto, non indugiamo oltre: partiamo!

DJI Tello

Sicuramente tra i migliori droni 2020 per iniziare ad approcciare questo incredibile e affascinante disciplina e settore è il DJI Tello, ovvero il drone più economico dell’intero catalogo del brand cinese. Qualità e affidabilità sono però garantite, proprio perchè stiamo parlando di DJI, un colosso enorme specializzato soprattutto nella produzione di questi dispositivi. E’ semplice da utilizzare, è compatto, il suo volo è stabile e i materiali costruttivi impeccabili.

In sintesi, DJI Tello è un quadricottero perfetto per i principianti. Tra le sue caratteristiche più interessanti abbiamo quattro motori brushed, giroscopio a 6 assi, sistema VPS/Collision Detection, un’autonomia di 13 minuti in volo e la sua fotocamera scatta immagini a 5 MP e gira video a 720p. Il range di controllo è di circa 100m in distanza e 10 in altezza (ma con un piccolo strumento si può aumentare la sua portata).

Eachine E58

Rimaniamo ancora sui droni low cost perfetti per i principianti o per chi non ha ancora raggiunto un livello professionale: Eachine E58 potrebbe essere il dispositivo giusto in questo caso. Ha piccole dimensioni, peso medio ed è costruito nella classica plastica di tipo ABS. Equipaggiato con 4 motori brushed, ha anche il giroscopio a 6 assi, led luminosi, radiocomando a 4 canali che trasmette in 2,4 GHz. Permette un raggio di controllo di circa 80 metri.

Ha un’autonomia di volo compresa tra gli 8 e i 10 minuti, grazie alle batterie da 500 mAh. Può essere pilotato anche con smartphone o tablet. Lato fotocamera, è equipaggiato con una camera da 2MP in grado di filmare in HD 720p e di scattare foto in formato JPEG. Davvero un drone da considerare se stai cercando una soluzione quasi professionale.

Hubsan Zino H117S

Alziamo sicuramente il tiro con il primo drone pieghevole prodotto dalla casa nordamericana: Hubsan Zino H117S rimane comunque un drone economico compatto e facile da trasportare, ideale per chi viaggia. Si tratta di un drone che pesa solo 700 grammi, ma nonostante le sue piccole dimensioni vanta caratteristiche e funzioni molto interessanti. E’ dotato di una videocamera stabilizzata con gimbal a 3 assi in grado di filmare in 4K a 30fps. Ha una batteria 3S da 3100 mAh e la sua autonomia di volo è di 23 minuti.

Per quanto concerne le sue funzioni, il quadricottero in questione possiede il GPS, grazie a cui si possono sfruttare moltissime funzioni, come ad esempio image tracking, ritorno a casa automatico, volo a waypoint, modalità Panorama e Line Fly mode. Non possiede invece i sensori dedicati al volo indoor.

DJI Mavic Mini

Uscito sul finire del 2019, DJI Mavic Mini è un drone con braccia ripieghevoli che ne permette il trasporto in modo semplice e che si avvia in pochi minuti. E’ fornito di 4 motori brushless, possiede il modulo GPS/Glonass/Galileo e i sensori VPS, mentre non sono presenti i sensori anti-collisione (ma è possibile equipaggiarlo con una gabbia proteggi eliche).

migliori droni 2020 -3

Per quanto riguarda il range di controllo, è addirittura di 4 km in modalità FCC e di 1 km in modalità EU. Non c’è il 4K, dal momento che Mavic Mini si ferma al 2,7K a 30 FPS, ma la ripresa è stabilizzata su 3 assi grazie al Gimbal dedicato. Il comparto fotografico può vantare foto da 12 MP, molto bene anche le riprese video

Le foto da 12 MP sono definite è rendono onore al nome DJI, così come le riprese video. Grazie alle batterie migliorate è possibile volare per circa 30 minuti ( tempo che scende attivando le diverse modalità e nelle giornate molto fredde ), un tempo davvero interessante, sopratutto su un modello così piccolo.

Migliori droni 2020: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva sui migliori droni 2020. Di seguito ti lasciamo alcuni focus che potrebbero esserti utili nella tua ricerca. Alla prossima!

Migliori Droni sotto i 100 euro
Migliori Droni sotto i 50 euro
Migliori Droni sotto i 20 euro