Migliori Droni sotto i 400 euro 2020

Sei alla ricerca di una guida che possa indicarti nel dettaglio quali sono i migliori droni sotto i 400 euro 2020? Molto bene, l’hai trovata! In questo approfondimento andiamo ad indicarti quelli che riteniamo essere i quadricotteri più interessanti che rientrano in questa fascia di prezzo.

Si tratta di droni adatta a chi già ha un po’ di dimestichezza con questi dispositivi, ed è meglio che i principianti neofiti guardino questo articolo. Ecco la nostra lista.

Migliori droni sotto i 400 euro 2020

migliori droni sotto i 400 euro 2020 -2

Stai seriamente valutando l’ipotesi di acquistare un nuovo drone, ma non sai ancora su quale prodotto “lanciarti”? L’unico aspetto su cui sei irremovibile è che non intendi spendere più di 400 euro? Beh, allora sei capitato nel posto giusto al momento giusto: nelle prossime righe analizzeremo i migliori droni sotto i 400 euro 2020, passando in rassegna tutte le loro caratteristiche tecniche principali e funzionalità.

Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero: siamo sicuri che, una volta terminata la lettura, avrai un quadro più chiaro delle varie proposte. Perciò bando agli indugi: sei pronto/a? Perfetto, partiamo!

Fimi X8 SE

Iniziamo con la nostra selezione dei migliori droni sotto i 400 euro 2020 da un quadricottero pieghevole, ovvero Xiaomi Fimi X8 SE. Stiamo parlando del modello successore del Mi Drone 4K, che rispetto a quest’ultimo si pone come upgrade davvero niente male.

Fimi X8 SE è un dispositivo compatto, dalla grande autonomia e ottima qualità di volo. E’ perfetto per le riprese. Può rimanere in volo per ben 33 minuti, un risultato pazzesco per un drone tutto sommato economico.

Questo quadricottero non è solo batteria capiente: infatti è dotato di una camera da 12MP Sony IMX378 da 1/2.3′ e FOV da 78,8° in grado di filmare in 4K fino a 30fps. Presente anche un radiocomando in confezione che trasmette in 2,4 GHz e range di controllo di circa 5 km.

DJI Mavic Mini

Uscito lo scorso anno, DJI Mavic Mini si è subito posto come uno dei droni più interessanti sia a livello di caratteristiche tecniche che funzionalità. Si tratta di un dispositivo con braccia ripieghevoli, facilmente trasportabile grazie alle sue dimensioni compatte. Tra l’altro dispone di 4 motori brushless, GPS/Glonass e sensori VPS.

Nonostante manchino i sensori anti-collisione, può essere equipaggiato con una gabbia proteggi eliche. Ottimo anche il comparto fotografico: Mavic Mini può contare su una camera da 12 MP. Foto e video sono ottimi, anche se non c’è il 4K. La ripresa è stabilizzata su 3 assi con gimbal dedicato.

Capitolo autonomia: ha una batteria che riesce a garantire ben 30 minuti di volo. Il range di controllo è addirittura di 4 km in modalità FCC e di 1 km in EU.

Parrot Bepob 2

Arriviamo così al terzo modello di questa selezione, ovvero Parrot Bebop 2, ottimo drone per effettuare riprese occasionali. Fornito di un kit FPV davvero divertente, questo quadricottero possiede una camera da 14 megapixel in grado di registrare fino a 1080p a 30fps.

Capitolo batteria: è da 2700 mAh ed è in grado di garantire un tempo di volo stimato intorno ai 25 minuti. Presente il GPS. Sul retro vi è l’ingresso micro usb per collegare il drone al pc ed il pulsante di accensione che funge anche da led.

Potensic D80

Potensic D80 è sicuramente un altro drone che rientra pienamente nella selezione dei migliori droni sotto i 400 euro 2020. Si tratta di un quadricottero in grado di rimanere in volo per 20 minuti grazie alla sua batteria al polimero di litio da 1800 mAh. Ottimi anche i quattro motori brushless.

La distanza massima che può raggiungere è di 500-800 metri e arriva ad una velocità massima di 40 km/h. Dispone di una camera da 1080p HD, quindi i risultati sono apprezzabili. Presente anche un valido GPS per una massima stabilità e sicurezza in volo.

Se sei un neofita oppure un pilota già un po’ più esperto, ma che vuole effettuare un upgrade, Potensic D80 potrebbe essere il drone giusto.

Hubsan h501s X4

Concludiamo la nostra lista con Hubsan H501S X4, un drone con GPS che ne consente un controllo senza sorprese. Nella confezione c’è anche un radiocomando che permette un controllo fino a 800 metri di altezza. Può anche essere comandato tramite smartphone e utilizzato in modalità FPV.

migliori droni sotto i 400 euro 2020 -3

Capitolo fotografia e riprese: è presente una camera HD 1080p, che restituisce immagini molto buone. Una delle sue caratteristiche più interessanti è però la lunga durata di volo: ben 20 minuti grazie alle batteria da 7.4V e 2700 mAh.

Per quanto riguarda le sue funzioni, menzioniamo in particolare la modalità headless, return to home e follow me.

Migliori droni sotto i 400 euro 2020: conclusioni

Ora dovresti avere una panoramica completa ed esaustiva sui migliori droni sotto i 400 euro 2020. Non resta che salutarti e darti appuntamento alla prossima, nella speranza che la nostra guida ti sia stata concretamente di aiuto per trovare il dispositivo che stavi cercando. A presto!

Potrebbe interessarti anche:
Migliori droni sotto i 300 euro 2020
Migliori droni sotto i 500 euro 2020
Migliori droni sotto i 1000 euro 2020